Gitbaritalian
developer
podcast
23

Vue, react o Angular. Quale è il framework JS migliore?

Serie 1
Episodio 23
Durata 52 minuti

Scegliere un framework è una delle decisioni più complesse della vita di uno sviluppatore. Spesso nella scelta ci affidiamo a consigli, ma è il modo migliore di farlo? Affideresti il futuro del tuo prodotto al primo consiglio? In questo episodio analizziamo il processo di scelta del framework frontend tra react vue e angular partendo non tanto dal concetto di framework migliore ma con un focus al framework migliore per te o per il tuo prodotto.

Links

Contatti

@brainrepo su twitter o via mail a info@gitbar.it

Crediti

Le sigle sono state prodotte da MondoComputazionale Le musiche da Blan Kytt - RSPN e Broke For Free - Something Elated

Trascrizione

Trascrizione automatica realizzata con servizi Amazon AWS Transcribe

benvenuti su bar di podcast dedicato al mondo dei fools developer di mezzo artigiani mezzo artisti che ogni giorno infilavano le mani nel fango per creare nel modo più efficiente possibile quei prodotti digitali che quotidianamente usiamo.
Bene, benvenuti ventiduesimo episodio di bario sono belle e poi, prima di iniziare come nostra consuetudine, vi devo ricordare i nostri contatti.
Potete trovarci nel sito www it la troverete tutti gli episodi con le note degli della puntata.
I link degli argomenti più interessanti che abbiamo trattato durante l'episodio è il transcript automatico, quindi la trascrizione di cio' che noi ci diciamo.
Inoltre potete scrivermi a in oppure su Twitter a heat Brian Repo sto già iniziando a ricevere alcune email direttamente da voi, per cui siccome iniziano a essere un po', sto iniziando a pensare alla creazione di una piccola community.
Però magari e' una cosa su cui ci tornerò.
I prossimi episodi del frattempo inizia metabolizzarlo, un po' a capire che tipo di strategie possiamo adottare per creare questo legame tra me e voi, un modo più solido e più duraturo.
Insomma, in qualche modo e' barra nel suo nome, appunto.
La parola barche indica e descrive quel luogo dove gli sviluppatori si incontrano per lo scambio.
Se dallo scambio nasce la crescita, beh, appunto la comunità, la community, la creazione di una piccola comunità è un passo indispensabile.
Per cui fatemi sapere cosa ne pensate.
Scrivetemi a info far punto i tuo su Twitter dicendomi se secondo voi questa è una buona idea out oppure no.
Quindi aspetto le vostre.
Qualche giorno fa ho ricevuto una mail e ve la voglio leggere.
Ciao Mauro, mi chiamo Stefano e sono un fusto.
Deve da più di dieci anni ormai.
Ho trovato il tuo podcast da un paio di giorni e sto ascoltando una dopo l'altra le puntate che hai pubblicato.
Grazie Stefano, le sto trovando interessanti, considerato che mi trovo in un periodo dove al lavoro, senza un po' di stagnazione sulla tecnologia, tecnologia che stiamo ormai utilizzando da diverso tempo e sto cercando nuove idee e spunti su quello che offre al momento il mercato.
Per quanto riguarda il e non solo inizialmente la mia ricerca era improntata sua piuttosto che la SVU.
Per capire quale potrebbe essere il framework, il nostro attuale spacca di fronte, basato su tecnologia IBM, ci sono molte alternative capire quale faccia al caso mio e che sia un investimento per il futuro a lungo termine è abbastanza complicato se non cominciando a leggere provare in prima persona uno alla volta, ma richiede tempo e risorsa più preziosa per noi.
Hai qualche consiglio in merito? Come ti verresti nel mio caso partendo da queste informazioni? Beh, è veramente difficile dire qual è il freno migliore, anche perché in realtà la domanda che Stefano non ha posto, ma che spesso mi viene posta qual'è il migliore.
Una domanda, a parer mio del tutto sbagliata.
Questo perché? Perché in realtà il framework migliore per fare cosa? E come chiedere qual è la macchina migliore? Non esiste una risposta.
Esiste una macchina sportiva migliore? In alcune, in alcuni casi in alcuni in alcune condizioni, ma non esiste la macchina migliore in assoluto.
Tu puoi avere una Ferrari che migliore sicuramente di una a quattro per quattro, ma se va in campagna la mia quattro per quattro, il pallino riesce ad arrivare dove la Ferrari che in realtà ti lascerebbe a piedi.
Per cui qual è il freno migliore? Probabilmente è la domanda sbagliata.
La domanda giusta dal mio punto di vista fare qual e' il framework migliore per me e' qual e' il framework migliore in questa condizione? Per rispondere però a queste domande, cioè la necessità, la necessità di in qualche modo conoscere tutta una serie di variabili che derivano un po', dallo stile di programmazione, dal livello di competenza, da tutta una serie di fattori che in realtà a priori un'altra persona non può conoscere e non può conoscere con questo livello di profondità.
Ed è per quello che è.
La cosa più importante in questo caso è quella di andare a esplorare con la propria esperienza se non c' è l'esperienza andarla a costruire un po', come quando da bambini i nostri genitori ci dicevano non toccare il fuoco, probabilmente il non toccare il fuoco era un consiglio.
Avremmo dovuto seguirlo, ma non l'abbiamo seguito.
E abbiamo imparato che il fuoco è caldo e fa male solo mettendo la mano sulla stufa.
Questo esempio è abbastanza drastico, devo dirlo però allo stesso tempo ci in qualche modo introduce no a un meccanismo, il meccanismo che in qualche modo ci insegna che l'unico modo veramente per imparare, per farsi permeare da una serie di concetti, di idee e quelli di fare le esperienze partendo da questa esperienza poter prendere delle decisioni che veicola, vincolano altra e che generano, sulla quale poi si costruisce altra esperienza.
Per cui quando mi si chiede qual è il che io ho gia' dico il framework meglio già dico e non è il caso che in questo caso di Stefano, ma ne ha approfittato per introdurre questa questa visione.
Comunque io dico sempre ehi, sbagliata la domanda a priori si sta sbagliando l'approccio.
Quando poi si arriva a chiedere qual è il freno migliore per me, la risposta che io spesso do è quella che ti rende più felice e più produttivo e quel framework nella quale costruire la tua carriera.
Ma per costruire la carriera e per misurare felicità e produttività è indispensabile sempre e comunque fare dell'esperienza.
Ecco perché quando Froome quando Stefano dice Il tempo e le energie per noi sono una risorsa preziosa, la mia risposta è sì.
Verissimo però in qualche modo importante potersi ritagliare del tempo per fare delle piccole esperienze.
Non è necessario sviluppare un mega progetto per capire come ci si sente qual'è il feeling che sia nell'utilizzo di un framework, ma è comunque importante provare a vederlo, anche perché oggi faremo i parametri con cui misuriamo solitamente il framework sono diversi sono le per la dimensione della comunità qualità della documentazione, la velocità e la performance, la popolarità, la longevità, la qualità del sud porto che è fondamentale in realtà quando questi scalano poi quando il progetto cresce, ma sono comunque tutta una serie di fattori che in realtà sono più o meno supportati e più o meno soddisfatti dalla triade.
I tre frame oggi sono nel mercato e' a una posizione stabile che sono angolare active, huh.
Tutte e tre si posizionano e comunque di dando allo sviluppatore una serie difficile, più o meno sono le stesse chi fa le cose in un modo, chi fa le cose in un altro, ma generalmente sono le stesse, le comunità, la comunità attiva.
Beh, un altro parametro importante, ma entrambi tre progetti hanno una comunità molto attiva, tanto si potrebbe dire per la documentazione.
Documentazione di Wu di Angola Edile Act e' una signora documentazione Certo, c' è un progetto che spicca piu' per qualità, che ne so di per in attività della comunità o per qualità della documentazione, ma comunque sono tutti più o meno allineati, così come in termini di velocità e di performance.
E quindi a questo punto i parametri che usiamo solitamente per valutare un framework in qualche modo iniziano a non essere più così distintivi.
No, tra uno e tra l'altro spesso mi capita di vedere le non scelte di framework guidate dalla performance, quando in realtà la quaglia l'incremento di performance tra un e di che ne so cinquanta millisecondi.
Che poi se vai a vedere nell'esperienza complessiva e' un lasso di tempo del tutto marginale.
Per cui in realtà il parametro sul quale secondo me si dovrebbe scegliere il framework e parlo piu' di professionisti che in caso di progetti è comunque quanto ci si sente il film e sulla base di quella scelta guidata dall'esperienza che vuol dire prova di tutte e tre, anche se fai un semplice ma provarli tutti e tre per iniziare a costruire dell'esperienza, è possibile che domani non ci si ritrovi più bene con quel framework.
Ma esistono dei trucchetti delle quali vi parlerò proprio alla fine dell'episodio di oggi che in qualche modo ci vincolano da dal legame matrimoniale che poi si fa quando si sviluppa utilizzando un framework.
Detto questo, proviamo ad andare a vedere un po' le caratteristiche di questi vuoi per competenza che per tempo non mi trovo nelle condizioni di dare tutte le caratteristiche tecniche nel dettaglio pero' in qualche modo ci danno una visione d'insieme che la mia visione del tutto personale su come mi ci sono.
Mi sono trovato nella mia esperienza professionale ad utilizzare tutti i tre faremo perché Silvio utilizzati tutte e tre in progetti diversi, anche in fasi della mia vita professionale differenti e in un modo mi sono trovato comunque abbastanza bene.
Ho realizzato dei prodotti che poi sono andati sul mercato costruiti su questi tre.
Frank angolare è angolo da diverso tempo l'uso dalla versione che era proprio un altro freddo.
Però con di angolo senza dubbio sono rimasto affascinato.
Il mio uso ne venne, ne conseguiva semplicemente da un'esperienza dovevo sviluppare delle app ibride.
La soluzione più comoda e più completa per farlo in quindo abbastanza ristretti era ionica, allora implementava e utilizzava come fra per cui, volente o nolente, siccome si era deciso di utilizzare con la tecnologia, ho iniziato la mia esperienza con e devo dire che è una delle cose che mi ha colpito in quella mia fase specifica proprio a livello professionale era il fatto che angolare e di per sé un full frame, cioè cioè tutto.
Quindi questo in una prima fase professionale mi rendeva veramente felice, perché qualunque cosa mi servisse era già presente nei moduli di angola, per cui non dovevo stare a cercarmi il pacchetto, la libreria o la funzione che faceva il caso mio certo è che poi andando avanti con l'esperienza e anche con lo studio e approfondendo alcune cose, mi sono sentito un pochino sovraccaricato da tutto quello che è.
Non metteva a disposizione e quindi in qualche modo ho iniziato a sentire il peso del framework un'altra, cosa interessante che mette a disposizione angolare, così come tutti i sono i componenti.
Un modo facile appunto per realizzare applicazioni partendo da moduli di funzionalità e specifici.
Quindi degli elementi con i quali interagisci è che si occupano di porzioni specifiche della nostra applicazione realizza questi componenti attraverso l'uso di classi e dia notation.
Senza dubbio in una prima fase, il fatto che angolare usasse le classi la notation mi ha reso chiaro il concetto della componente, anche perché sono arrivato dopo una piccola piccola piccola esperienza con sono arrivato al mondo venendo da cinque, quindi i componenti.
Per me era un qualcosa di veramente strano e contorto da poter comprendere il fatto che Angola descrivesse in delle classi e che dividesse i tre elementi concettuali no e il fatto della logica.
Quindi il script types scritta per essere più precisi, il file relativo alla parte della ml e il file relativo al CSS.
Bene fare questa distinzione mire mi ha reso facile lo shifting di ragionamento dato dal passaggio da un mondo come quello dg quelli dove avevo la mia pagina avevo la mia interazione costruita in e il mio stile css a un mondo fatto a componente.
Quindi quella distinzione logica tra css per vestire, colorare e definirne la parte estetica per definire la struttura degli elementi all'interno della pagina, il quelli per l'interazione bene ritrovarmi questo punto di riferimento anche nei componenti mi a fare questa palla.
Questo questo passaggio, questo shifting e poi trovato anche della documentazione è fatta veramente bene.
Però una cosa che io ricordo sempre a tutte le persone che mi chiedono un consiglio è quella di andare a cercare un mentore.
Perché? Perché spesso la lo studio partire dalla documentazione lo si trova noioso.
A parte quando partono il le botte di curiosità a quel punto si approfondisce e senza senza sentire il peso pero' leggere le documentazioni spesso diventa anche un po postati compongo io per cui avere un momento con il quale confrontarsi che ti segue.
Titi titi affianca è senza dubbio una delle cose più importanti per chi vuole diventare sviluppatori un'altra cosa interessante che angus in realtà che è il linguaggio che utilizza e-type script type script che gli permette di avere alcune funzionalità come per esempio i tipi, e questo lo viene dato auto box con angolare, un linguaggio molto potente che ci permette in realtà di gestire ed equa la complessità.
Quando in realtà alla nostra coinbase cresce è perché? Perché semplicemente utilizzando i tipi e abbiamo un modo di incontrare e gli errori a bill e non e un'altra cosa importante è quella che c'è comunque mi ha spinto ad approcciare a un nuovo partner.
Ho dovuto con l'utilizzo di angmar a imparare il pattern vivienne che insomma mi ha un po' in un primo in un primo acchito stranito.
Poi in realtà è un pattern che abbracciato appieno, anche perché quasi tutti i moderni lo implementano e che in qualche modo mi ha affascinato perché portava nel processo di sviluppo della della parte frontale delle mie applicazioni.
Non dimentichiamo che non sono un ma un fusto, quindi anche la mia competenza e' un pochino più orizzontale rispetto a un puro, mi ha portato a vedere la logica tende in un'altra ottica e devo dire che in realtà questa cosa mi ha gasato particolarmente.
Qual è il concetto che sta alla base del pattern vivienne? Il concetto che in realtà ogni vista al suo modello di vista.
Noi siamo abituati a vedere le nostre applicazioni ragionando in termini di moda.
Il controllo, quindi il controllore che fa certe azioni che vanno inficiare sul modello e la vista che rende riza il modello è chiama le azioni del controllore.
Beh, questo paradigma è stato shift se ha avuto questo shifting, perchè di internet è il fatto che l'utente prevedeva ed esigeva delle interfacce più complesse, si è avuta la esigenza di creare qualcosa in mezzo tra il modello e la vista.
È quello che si è andata a creare appunto il Wu Model che cos'è non è altro che un oggetto puro che ha delle proprieta' e dei metodi.
Le proprietà rappresentano il modello della vista, i metodi, la logica della vista, non necessariamente la logica di business dell'applicazione, ma la logica della vista in questione.
Vi faccio un esempio.
Se io ho una lista non di elementi, la funzione per aggiungere un elemento nella lista o per ordinare la lista beh, potrebbe tranquillamente essere un metodo ed è limitato alla logica di quella vista specifica.
Quel metodo sta dentro questo appunto, ovvio Model View motel, che, essendo disoccupato dalla logica di interazione con le donne, rende la nostra applicazione più stabile e quindi oltre che più ordinata, anche più sicura e più ero buffo a prova di errori.
E questo questo shifting mentale mi è stato guidato appunto dall'utilizzo del faremo in questo caso di Angola, perché è stato appunto il primo framework che io ho abbracciato tra l'altro un'altra.
Cosa molto bella che ho trovato con angolare è il fatto che in realtà il framework è completamente integrato con gli editor con viso, studio text o comunque stormo doppia.
Perché? Perché esiste un tool perche' service che ti permette di utilizzare l'auto élite del direttamente nel tuo editor.
Questo ti permette di da una parte limitare e cercare gli errori in modo rapido.
Già quando stai scrivendo il codice ti permette di saltare da un il componente al modulo alle direttive in modo molto rapido e quindi ottimizza anche i tempi di sviluppo.
Tempi di sviluppo ottimizzato e anche da un di comando molto potente.
Una delle caratteristiche che mi ha catturato attenzione bene è stata quella che il tuo la linea di comando, il tuo generatore appunto di angolare ng gene dei eh ha tutta una serie di funzionalità è quella della generazione delle librerie di compone.
Uno dei concetti per cui si usa un framework è quello di non dover reinventare la ruota per avere un tu la linea di comando che con comando permette di creare una libreria di componenti che tu puoi utilizzare riutilizzare in piu' in piu' in progetti non solo una che ho trovato utile per un progetto specifico tu sviluppato o Tim se portata a realizzare il tuo set di componenti e riutilizzarli poi nei tuoi progetti, ottimizzando tempi e anche aumentando la qualità perché hai più tempo per scrivere un componente se tu non lo devi riscrivere ogni volta e quindi avendo più tempo da dedicarci.
Bene anche la qualità del componente sale.
Altra cosa il fatto che spinge l'adozione del wang king che cosa? Il data ending? Bene, se dovessi riassumere in modo semplice il modo con cui si scambiava i dati tra i componenti e le donne, beh, in realtà punto quattro le versioni precedenti utilizzavano appunto un wade, quindi quando aggiornava il componente si aggiornava il dome.
Viceversa in realtà il è un modo per farlo se o meno errori poi magari potro' dedicarci e una puntata per andare a vedere questi dettagli tecnici, anche perché ha un senso andare a vedere come si comportano.
Cosa c'è sotto queste dinamiche comunque, ma anche possibile avere un twit data particolarmente utile in realtà quando si lavorano quando si lavora con le forme.
E infatti per utilizzarlo con angolane necessario includere il formaggio moduli naturalmente ha anche dei lati che dal mio punto di vista per me sono stati dei contro abbastanza presenti forti.
Uno di questi è il fatto che in realtà in angola non devi solo memorizzare i componenti come buona parte dei fremono, ma deve anche capire cosa sono ball da sole.
Sai cosa sono i moduli? Elementi comunque molto legati all'ecosistema angolare che per un neofita come ero io all'epoca è sono diventati un ostacolo, quindi ho dovuto sedere nel sederino sulla sede a provare a pensare a cosa fossero.
Gli inietta e iniziare a pensare a studiare la dependency injection.
Questo non è necessariamente un contro perché questi concetti comunque vanno studiati, vanno approfonditi.
Però in realtà, quando tua framework in una fase zero queste cose un po' tutti etty spaventano senza dubbio eh, un framework pronto per il mondo enterprise.
Non sono io a dirlo, ma se Microsoft zeppole Dobby, YouTube per palla è Google Amazon se io Nick lo usano e poterne ho detto solo alcuni, potrei rimanere un quarto d'ora a dirvi le grandi società che utilizzano è senza dubbio un framework a potente, naturalmente a una serie di caratteristiche sulla base delle qualità del progetto, quindi delle caratteristiche del progetto delle caratteristiche di te come sviluppatore.
Bene, potrebbe fare il caso.
So utilizzare questo tipo di Fremont.
Adesso possiamo dire a Carter che il framework che utilizzo o che sta utilizzando adesso pensate che anche il sito di essendo sviluppato con Gatsby fa amplissimo uso di area tre Acton, progettato in casa Facebook e poi rilasciato con licenza open source e' un Free Burke Si' resta in realtà allo sviluppo di applicazioni di tutte le scale dalla piccola single page application, come può essere appunto il nostro sito alla grande applicazione Enterprise? Come può essere che su Facebook, Instagram e WhatsApp la particolarità che che in realtà a quel tempo si sta portando verso l'utilizzo ancora sempre più spinto del paradigma della programmazione funzionare.
Questo paradigma rende e fa sì che il codice che tu scrivi usando la base act sia ancora più semplice da utilizzare naturalmente dal suo canto che il fatto che utilizza Ji Sykes che cos'è ji genesi se una sintassi tipo html in realtà è se perché per chi non l'avesse vista bene a metà tra la e javascript mettete insieme a il tutto avete una specie di gsx.
So che il modo più sbagliato per spiegare questo tipo di linguaggio però diciamo che questo è il modo più semplice che è che ho trovato.
La particolarità in realtà di gsx è che spesso i neofiti hanno dei problemi.
Perché? Perché a differenza di angola e e di wu, poi andremo a vedere utilizzano gsx non ha la disponibilità di costrutti come come il forno, cosa che viene simulata attraverso l'uso di attributi particolari, appunto con con angolare e wu.
Con reati invece e' il forte esempio dobbiamo farlo iniettando un piccolo blocchetto di Giava dove facciamo la mamma del contenuto grigia, un approccio un pochino più funzionale.
E invece lei dobbiamo simulare utilizzando il condizionale delle vittime che magari in uno dei prossimi episodi andiamo a vedere più nel dettaglio.
Però diciamo non hai questi due elementi che in realtà non tanto per uno sviluppatore senior quanto in realtà per uno sviluppatore giugno sono con due degli elementi principali che lui conosce, cioè due dei pilastri della programmazione e non trovandosi lì appunto nel gennaio, spesso si è portati in confusione.
Spesso si e' spaventati, cosa che alle volte allontana il programmatore junior da quel specifico.
Però devo dire che in realtà create ben documentato, così come in tutti e tre i framework di cui di cui vi parlo, per cui è abbastanza facile poter capire questi concetti, diciamo utilizzarli e' una particolarita' che in realtà è quella che io amo la calma e ripeto, una mia opinione è quella che è.
In realtà il codice è veramente, veramente poco.
Da quando si è adottare risorse sono stati creati film Tookes è il primo diventa quasi trasparente, a differenza, per esempio di, che utilizza ampiamente e elementi specifici del framework.
In realtà il framework lo si percepisce poco e' questa cosa al livello.
Il livello di maturita' che ho raggiunto poi negli anni e' una cosa che ho iniziato ad apprezzare perché in realtà il focus rimane sulla logica è che stiamo sviluppando che ci concentriamo un attimino più sul nostro codice rispetto al codice della del Framework.
E devo dire che tra quello e la programmazione funzionale questi due elementi sono stati l'approccio più funzionale.
Questi due elementi sono stati il druido che mi hanno spinto verso Versore Act.
Vedete però come, come vi dicevo prima, e le le caratteristiche personali attitudini personali ricchi tornano nella scelta dei faremmo, posto che tu, Trey di cui sto parlando sono Enterprise eredi.
Quindi in realtà, nella scelta del framework le caratteristiche latitudini, lo stile di programmazione deve essere il driver principale.
Voi in realtà anche il caso fa fa fa la sua, nel senso che se non trovate lavoro, entrate nella societa' che usa alleata e voi magari siete più portati per un approccio stai bene.
Alla fine utilizzata la pero'.
Poi ripeto, nella parte finale voglio dirvi qual è la mia visione è il modo per svincolarsi da queste guerre di religione, tra trattera', framework e framework e dicevo ora eh presuppone spinge l'utilizzo del luogo guida.
Questo come è, come per angolare vita delle confusioni, uno degli elementi principali delle caratteristiche delle funzionalità principali di framework javascript e quella della aziendalizzazione dico dice catenelle a partire dal modello che vogliamo visualizzare per farlo.
In realtà area utilizza il concetto di virtual don nella seconda puntata dello troppo di castagne o parlate ho spiegato cos'e' il virtual e come funziona? E ho anche detto che in realtà, rispetto ad altri come svelti, infatti nella seconda puntata parlo di svelto il virtual don dire act è è un pochino più lento rispetto ad un approccio come quello di svelta è quello di angolo arrivi, eh, però devo dire che comunque esiste esistono tutte le rendering optimization che danno un pochino più busta a questo tipo di visualizzazione e ritorno sul punto.
Se grandi compagnie come facebook, come il miglior times come Dropbox o come sla, utilizzano questo framework, forse questa marginale lentezza tra virgolette nel virtual significativo quindi perche' nello sviluppare le nostre applicazioni, salvo che non siano applicazioni particolari, dove il secondo è importante, perché stare la' impazzire, cercando magari un framework o più più complesso ok non fitta, che non fa il caso nostro solo perché i più performante.
Oppure quante volte ho visto davvero persone scegliere il framework performante per tenendo come driver principale la performance? Per fare cosa? Fu una single page application, quindi in realtà che supera adottato nonostante il fatto che è appunto la delle funzionalità di renderli sono un pennino, ma davvero un pelino più lente rispetto ad altri prodotti, altri sul mercato.
Dal suo canto, però, per esempio il suo prozio è che il server side rendere quindi la rende realizzazione dei componenti lato serve ehi, super semplice perché? Perché in realtà permette un ottimo supporto appunto di questo tipo di rende realizzazione un'altra cosa interessante di act e che permette appunto l'utilizzo di types script e come per in realtà ha una in interessante per la creazione e lo scafo holding di un application è che si basa su reati tra l'altro c'è un solo comando è possibile creare una progressiva completa, una cosa che in realtà però spaventa chi utilizza un framework e lo shifting.
Il passaggio diversione e questo è probabilmente grazie alla comunità, è stato mitigato da di tool per la migrazione facile in realtà, ma a una serie di tool di script che permettono di immigrare da una versione all'altra senza troppi mal di testa.
E vi devo dire che la cosa e' molto interessante quando si utilizzare act per applicazioni che devono durare un po' più nel tempo, quindi si ha la possibilità di passare senza troppi mal di testa da una versione all'altra, altra cosa importante oltre che a un mercato che florido per quanto riguarda appunto sviluppato l'idea che nel senso che sono super richiesti eh, si trova lavoro senza troppe difficoltà e anche il fatto che e' sviluppando il reato il passaggio da area area e' abbastanza facile.
Quindi in realtà con un piccolissimo è fort si può andare a sviluppare applicazioni native partendo dalle stesse skill di base e' questa cosa quando in realtà si deve convertire non le proprie capacità in progetti monetizzabile, li bevo e da una parte e un grosso risparmio sia di tempo, appunto.
È un mercato di di di lavoro, di possibilità di lavoro che che si ha certo è che prima vi ho la sua cantato le lodi dire accanto come un framework e trasparente e quindi un in tanti casi non prende decisioni per te, cosa che di solito fanno, cosa che di solito fa per esempio angolare, spiegando di come devi utilizzare la dipendenza on è imponendo tutta una serie di scelte, invece rimane un po' più agnostico da questo punto di vista e' questo devo dire che per uno sviluppo attore la alle prime armi può essere un problema, perché in realtà non ha ancora consapevolezza per come prendere delle scelte e posto che dal mio punto di vista oggi si ha un pochino meno bisogno.
Questo è stato un altro raid perché mi ha spinto a bruciare reato è sempre meno bisogno di framework e più bisogno di pennelli, quindi più pennelli e meno cornici.
Se proprio dovessi fare appunto un piccolo inciso per rappresentare la mia visione, e' bene avere un framework che in qualche modo non ti impone troppe cose.
Ecco, può può essere positivo.
Però allo stesso tempo vedete, cambia la persona.
Può essere spaventoso il fatto di dover fare tutto da sé, quindi prendere una serie di scelte da sé senza esserne consapevole.
Altra cosa che in realtà è un po' confusionaria il act e l'utilizzo di css.
In realtà la community è spaccata in due fazioni, cioè chi supporta l'utilizzo e chi insomma, in qualche modo propone l'utilizzo dicesse se fai quindi dei file css e un altro che invece l'altra fazione è molto sostanziosa, che supporta il concetto degli stai componenti utilizzando le script, insomma tutta una serie di tecnologie che comunque, dovendo riassumere, potremmo descrivere come buttare il css in mezzo al nostro javascript.
Fondamentalmente si tratta di questo, un altro limite che per me invece un vantaggio di dire a te il fatto che gli entri leva il fatto che la stia passando da un paradigma di programmazione oggetti a un paradigma sempre più ispirato alla programmazione funzionale.
Beh, questo potrebbe spaventare molti giugno, comunque molti programmatori che vengono dalla programmazione oggetti e con la quale si sentono più confidente.
E questo shifting di questo o questo passaggio di di dire a kate potrebbe in qualche modo spaventarli e limitarne l'adozione in facebook whatsapp ai bimbi microsoft e chi più ne ha più ne metta utilizzano quotidianamente appunto reato per lo sviluppo delle applicazioni Fronte Briggs nuovo entri nella appunto Olimpo dei framework enterprise, già scritto nel duemila tredici.
E Google si mise realizzo un primo che si distingue dagli altri per alcune caratteristiche peculiari che da una parte lo rendono e lo avvicinano più a chi vuole sviluppare.
Ah Entry-level quindi ha dei programmatori giugno che vogliono sviluppare le proprie applicazioni, ma che ha comunque delle particolari caratteristiche che lo rendono super produttivo con una curva di apprendimento molto bassa, ma allo stesso tempo non gli permettono di scalare dalla piccola applicazione il componente da buttare dentro il nostro sito, che non ha bisogno di essere una single peggio application, una sofisticata appunto single già application.
In realtà dobbiamo immaginare i Wu come in qualche modo i superpoteri per la cattiva, ma il e' un una frase che in qualche modo ci permette di visualizzare Wu un pochino per stile più vicina da che areata.
E infatti il compito di Wu è quello di portare i componenti nelle pagine web e lo fa in realtà in un modo molto semplice, con una curva d'apprendimento molto bassa che permette a chi non ha particolari conoscenze, oltre che alle conoscenze di base di html, javascript css di sviluppare una un'applicazione a tutti gli effetti.
Quindi non devi necessariamente conoscere e sapere che cos'è la dependency poche cose.
La programmazione funzionale però, allo stesso tempo può iniziare a sviluppare un'applicazione con tutti le caratteristiche appunto di applicazione e l'enterprise perche' no che scala bene anche al crescere della tua applicazione.
La particolarità secondo me di wu è non porta la curva d'apprendimento perche' e' super piano è veramente semplicissimo da usare.
E poi una documentazione che se la documentazione di triangolare e dire act e' scritta bene perché così è la documentazione di wu e super io non ho mai visto una documentazione fatta bene, completa e soprattutto così semplice in realtà la base appunto dello sviluppo di questo frame l'idea di rendere semplici le cose, vuoi perché da una parte ci è stata una spinta molto forte da ciò che era all'ecosistema lavelle taylor orwell ha deciso di per un lungo periodo su su boxe, adesso va bene ha in qualche modo disaccoppiare un po', la parte della dal framework complessivo però comunque e diciamo una delle scelte, anzi la scelta principale, la scelta preferita per chi usa, faremo che a dal suo canto offre uno dei adottati nel mondo in cui credo e naturalmente rispetto a è che è molto giovane, quindi anche meno adottato.
E ci si trovano, si trovano meno lavori, offerte di lavoro su su, appunto, tecnologia vi offre molto ovvio Weezer, la casta addobbi tutte queste società utilizzano piu' e non mi sembrano affatto dei progetti piccoli o che non abbiano esigenze, appunto, di scalabilità.
Per cui, insomma, anche Wu si posiziona come un re York pronto per il mondo, appunto, enterprise.
Allora, se questi tre framework sono pronti per sostenere i progetti, che scalino qual è il framework che in questo caso Stefano deve scegliere bene? Non lo so.
Il primo sono come nei matrimoni, vanno bene fin quando non iniziano ad andar male.
Fin quando non ti senti è da una parte e in qualche modo oppresso da questo, da questo framework, posto che, come vi dicevo prima, sono tutti andati per la Enterprise.
E io dico dipende dall'esperienza.
Il mio consiglio è quello, come vi dicevo, prima di prendere una piccola applicazione, una semplice e provava a realizzare utilizzando questi tre frame.
Da quel punto scegliere il framework che più si avvicina alla al tuo stile di programmazione il framework che più ti fa sentire a tuo agio quando sviluppi, perché comunque si basano fondamentalmente su quattro elementi e rendere la gestione dello stato e i rutti.
E poi il building, tutte e tre il primo di cui ho parlato si comportano benissimo, ti mettono a disposizione questo tipo di elementi, per cui in realtà la dipende molto da come ci si ci si trova e' qua entrano in gioco anche degli outsider.
Per esempio ci sono framework che io reputo molto interessanti, come svelta che non ho citato oggi perché da una porta molto nuovo, perché ne ho parlato approfonditamente nella seconda puntata di questo podcast.
Quindi se volete avere più informazioni su svelta, andate a vela a cercare.
Sono sicuro che vi piacerà o almeno spero.
E magari ci sono altre soluzioni come al, dove in realtà vuole portare la natura dichiarativa.
Di più però in un modo meno invasivo e il super semplice anche super leggero.
Quindi in realtà ci sono altre scelte, però le tre piu' più gettonate sono sono queste, ricordando che comunque qualunque fremont tu scelga, prima o poi lo sentirai è molti dicono che il framework e' uguale al debito tecnico, cioè la velocità e il freddo nello sviluppare delle applicazioni e alla lunga si trasforma appunto in debito tecnico.
Allora mi chiedo, e questa è una domanda che mi sto ponendo spesso questo periodo.
Se io uso il framework per fare delle cose specifiche, il rendering, il routing billings, allora forse perché nello studio del framework non mi fermo un attimo e vado a vedere in realtà qual è la logica che sta sotto alcune scelte che il framework ha preso per me? Qual è il funzionamento del rendering? Come funziona il virtual domum, come invece funziona la gestione dello stato? Qual è il paradigma che sta sotto la programmazione? È attiva come funziona il router di chi le ha capite? Come funziona invece router di Wu un po' l'ho? Fatta questa esperienza ho trovato tantissime similitudini.
Però gli elementi sono quelli.
Se noi andiamo a vedere appunto come funziona sotto il cofano, ci rendiamo conto che fondamentalmente il framework non fa altro che astrarre.
Semplificare alcuni concetti per risolvere dei problemi che sono chiari e questi problemi sono risolti sia d'avvio se a dare act.
Se si fa angolo con stelle diversi, però spesso anche utilizzando gli stessi patan, vedi appunto la gestione dello stato no e oppure attraverso appunto looks obvious fondamentalmente il problema, lo stesso approccio alla soluzione è più o meno simile.
Cambia semplicemente il framework.
Quindi provare il mio consiglio è quello di provare ad andare oltre il framework e andare a vedere quella che il funzionamento sotto il cofano.
In fondo anche gli astronauti e i piloti prima di salire a bordo devono sapere come funzionano i motori e cosa c' è sotto il cofano.
E questo lo si fa solo ed esclusivamente andando a studiare eh, cercando di vivere il più possibile le esperienze.
Vi voglio lasciare appunto con una frase che riguarda le esperienze che la frase di Henry Ford che dice è che l'errore ci dona semplicemente le opportunità di iniziare a diventare i più intelligenti.
Spero che questo episodio vi sia piaciuto.
Forse mi sono dilungata un po' troppo di quanto avrei voluto pero'.
Mi interessava fare un focus.
Mi rendo conto che in realtà stare là a dire qual e' il framework migliore è un terreno molto scivoloso.
Questo appartiene alta.
Le competizioni si creano dal fatto che quando si sceglie quale in forma migliore, non si contemplano tutti i casi, tutte le variabili in gioco.
Quindi si dice sempre esclusivamente una cazzata per dire qual è il migliore per cui quello che invece mi premeva, qual è l'approccio alla scelta del framework, quali sono le caratteristiche che mi fanno sentire più confidente? Il fatto che soprattutto sia legato a come ci si sente e le competenze che si hanno in un certo periodo storico la propria vita professionale.
Quindi scegliere un primo non è mai una cosa semplice e quando devi scegliere la fidanzata spesso è sbagliato affidarti al consiglio o a quello che ti dicono il signor solo perché magari hanno trent'anni piu' di matrimonio rispetto a te.
Quindi il mio consiglio è sempre quello di provare a fare sbagli, scegliere, provare, fare delle piccole esperienze su ognuno dei frame.
Quattro.
Faremo se vogliamo metterci anche svelto al paese, provarli puoi prendere una scelta.
Non sarà mai la scelta migliore che tu possa fare la scelta giusta e' la tua scelta.
E su quella scelta tu ci costruisce un prodotto non ha cambiato e tutto può cambiare.
Ma se tu hai studiato le basi, se tu sai come funziona, l'essenza senza troppi fronzoli, non un frame.
Ma se tu sai come funzionano le logiche di cui ha bisogno o come si risolvono i problemi, beh, probabilmente diventerai più autonomo e sarai più autonomo.
E quindi vedrà il Framework come una chiave inglese, come un cacciavite.
È nella tua cassetta degli attrezzi, ha il cacciavite, la chiave inglese e un martello e potrei usare a seconda delle esigenze.
Io spero di aver risposto, anche se so di non averlo fatto.
Quindi Stefano non volermene però, diciamo questa è la mia risposta alla tua domanda.
Non è la risposta giusta, ma la mia.
Giusto per tornare in argomento.
Detto questo, io prima di lasciarvi vi ricordo i Contardi ci trovate su www punto Hoyt oppure potete scriverci su info chiocciola punto o repo subito.
Spero che questo episodio vi sia piaciuto.
Se vi è piaciuto, aprite bar col vostro cliente preferito di podcast e rimettetevi al potere.
Se proprio vi è piaciuto davvero tanto, consigliate lo amici colleghi ai toons o l'applicazione podcast e lasciateci una recensione.
Mi fa sempre molto piacere sapere cosa ne pensate di questo progetto è come possiamo migliorare.
Detto questo, io vi do appuntamento alla prossima settimana.
Dal tutto ciò il circolo dei fusti da bere una volta a settimana.
Ci troviamo davanti a due birre e comprerebbe.
Parliamo di linguaggi e tecniche di sviluppo web, di metodologie e degli strumenti immancabili nella cassetta degli attrezzi dei Foster.
Ho bisogno di una mano. Aiutami a rendere più conosciuto il nostro podcast. Parlane con gli amici o con i colleghi e iscriviti usando Apple Podast o Google Podcast. Questa tua azione ci aiuterà a salire nella classifica dei podcast di tecnologia ed essere utili anche a qualcun’altro. Se non ti va, amici come prima😄