Gitbaritalian
developer
podcast
19

Webassembly - Il potere della programmazione a basso livello sul browser e non solo

Serie 1
Episodio 19
Durata 35 minuti

Esistono dei casi dove le applicazioni che girano sul browser devono garantire prestazioni che linguaggi dinamente tipizzati, interpretati e ad alto livello come il javascript se pur performanti non riescono a fornire. In queste situazioni entra in campo il webassembly che porta la potenza di un linguaggio simbolico a basso livello nel browser permettendo ad applicazioni 3d, o ad alte esigenze di girare fluidamente come mai visto prima d'ora e permette la scrittura di codice frontend in linguaggi come C, C++, .net, Java o persino PHP, tutto in un ambiente sicuro on design.

Links

Code Cartoons: https://code-cartoons.com/

Webassembly: https://webassembly.org/

Il Babelfish: https://www.dailymotion.com/video/x5c560

Made with webassembly: https://madewithwebassembly.com/

Contatti

@brainrepo su twitter o via mail a info@gitbar.it

Crediti

Le sigle sono state prodotte da MondoComputazionale Le musiche da Blan Kytt - RSPN e Broke For Free - Something Elated

Trascrizione

Trascrizione automatica realizzata con servizi Amazon AWS Transcribe

Benvenuti su Bar, il podcast dedicato al mondo dei fools developer di mezzo artigiani mezzo artisti che ogni giorno infilavano le mani nel fango per creare nel modo più efficiente possibile quei prodotti digitali che quotidianamente usiamo.
Bene, Benvenuti diciannovesima puntata di Bar.
Ci stiamo avvicinando alla ventesima, quindi a uno dei primi traguardi che mi sono posto.
Quando ho iniziato a registrare questo podcast è in qualche modo ci stiamo avvicinando, scomodando degli argomenti che si fanno sempre più interessanti ma anche sempre più articolati.
Infatti l'argomento che ho preparato per oggi vuole essere qualcosa di veramente interessante che sconvolgerà il mondo della programmazione web e che è abbastanza lontano da quello che gli fu Stack developer utilizzano quotidianamente e magari più vicino al mondo dei programmatori zio dei programmatori dust o dei programmatori di giochi.
Quindi cerchiamo di esplorare un nuovo mondo, rimanendo sempre concentrati e focalizzati su quello che è però lo sviluppo web, anche perché lo sviluppo web si sta evolvendo, ha una velocità molto sostenuta e il mondo che vi andrò a raccontare oggi e' una delle sue evoluzioni più spinte.
Prima di farlo, però, voglio ricordarvi i nostri contanti.
Potete entrare in contatto con direttamente nel sito www bar punto Io la trovate i nostri episodi pubblicati settimanalmente trovate la descrizione dell'episodio la lo potrete ascoltare e leggere.
La trascrizione non la trascrive, Shawn viene generata in modo del tutto automatico dei servizi di Amazon è quindi sono non è perfetta, ma ci aiuta a fare nei motori di ricerca.
Detto questo, è ricordato anche che potete scrivere direttamente ai punti Hoyt o con un messaggio privato a Twitter heat Brian Repo possiamo iniziare la trasmissione di oggi è per iniziare mi vesto da Mario Bros indosso ridotto di chiave inglese e mettiamo le mani sul codice a basso livello, prima però di mettere le mani in mezzo agli ingranaggi e provare a vedere cosa ci sta a quel livello occorre in qualche modo fare un inquadramento generale, provare a capire cosa è successo e partiamo dal millenovecento novantacinque.
Quando venne rilasciato il linguaggio scritta.
Lo scopo del scritta era di quello di dare delle funzionalità, della dinamicità alle pagine web e farlo e cercando di essere più veloce possibile.
Naturalmente nel novantacinque, negli anni a seguire già scritte non era così veloce portandolo nel tempo.
Poi quasi a una disattivazione, una disaffezione.
Io ricorda appunto i primi anni di università che non tutti amavamo scritta, anzi pochissimi lo utilizzavano.
Quindi ho jen eravamo delle pagine statiche, senza interattività, oppure se volevamo fare qualcosa di più interattivo perche' non ci buttavamo come flash, quindi come script, oppure creiamo delle atlete giava naturalmente.
Poi la guerra tra i che ne seguì negli anni immediatamente successivi fu da catalizzatore per lo sviluppo diventò progressivamente più performante e più veloce, anche grazie all'introduzione del jeet della compilazione just in time.
Questo tipo di compilazione e di buster alle performance di javascript hanno poi portato lo stesso linguaggio a uscire fuori dall'ecosistema dei browser e arrivare nello sviluppo, per esempio delle applicazioni lato con hood is e delle applicazioni anche destra hop con tool come electron simili.
Quindi questo busto di performance che ci è stato nel duemila otto ha veramente stravolto la vita di questo linguaggio che è nato per essere un tool a supporto delle pagine web e che aveva come limite appunto le performance è trasformarlo in uno dei linguaggi se non il linguaggio piu' adottato dagli sviluppatori di tutto il mondo.
Questo aumento di performance dovuto all'introduzione del in qualche modo ha aperto le porte a una vera rivoluzione nel mondo del browser.
E infatti il mondo del ha aperto dei mondi che prima gli erano preclusi.
Basti pensare che abbiamo una versione di Google Earth che gira appunto nel nostro browser.
È naturalmente oltre a quello abbiamo dei motori tre di che girano su abbiamo sistemi per l'editing grafico o sistemi per la visualizzazione dei dati per indagini scientifiche.
Comunque sistemi che portano al limite le risorse è che in realtà portano Java Script a raggiungere il tappo delle performance.
Quindi se si è avuta la necessità di superare questo limite come tutte le cose in tecnologia, quando si supera una barriera ci si porta avanti fino a raggiungerne un'altra affinché nel duemila quindici lì è stato introdotto il due basse ed è stato introdotto partendo da un assunto molto semplice.
Con la rivoluzione del ha scritto si è in qualche modo portato il linguaggio.
JavaScript era nato nel web nel mondo del nativo con il Web Assembly.
Oggi si porta a quello che il mondo nativo nel web.
Per farlo si è pensato di realizzare un linguaggio a basso livello che giri sul browser, linguaggio che appunto si chiama web e che permette, per esempio ha un'applicazione di fece al re cognition di girare al posto di trey frame al secondo che la performance data dalla libreria che giri script di girare tranquillamente aventi frame al secondo, che ha portato società come gli uniti ed Epic a riscrivere i propri motori per permettere a questi di girare anche sui browser e che ha portato applicazioni molto complesse come giochi a performance di venti trenta fino al cento per di velocità.
Naturalmente questa rivoluzione non è passata inosservata alle grandi corporation come Google, Microsoft, zeppole, persino che hanno adattato i prodotti nel nelle loro case appunto per il sud.
Porto questo nuovo linguaggio.
Naturalmente, come potete immaginare, anche gli hacker non sono stati dietro a guardare e quindi ci è stato l'inizio di sviluppo anche di qualche malware.
Il più delle volte sono dei mariner che girano appunto nel browser.
Alcuni di questi, quelli che vengono in mente, sono coates è criptovaluta finché diciamo le tre c che uniti ha definito lo standard del web assembly.
Quindi ha formalizzato ha portato questo nuovo linguaggio nel mondo del web, questo nuovo linguaggio che permette la realizzazione di moduli.
Il linguaggio nativo, comunque abbastanza vicino al target di compilazione, avvicinandosi alle performance e programmi, ma appunto in assembly o il linguaggio molto vicino al linguaggio macchina che ha aperto l'orizzonte l'orizzonte dello sviluppo a mondi che prima erano preclusi.
Faccio un esempio se io fossi un netflix, la situazione o uno spot ti fai e volessi sviluppare il mio formato video.
Fino a qualche anno fa questo era impossibile, ma se io lo volessi fare oggi potrei tranquillamente farlo perché potrei sviluppare il mio codex in c o in c piu' piu', compilarlo il web assembly e farlo girare il senza dover aspettare che il case che realizzano i browser sviluppino i moduli per far girare appunto il mio codice.
Prima ho detto a scrivere il codice in c piu' piu' in realtà uno dei vantaggi appunto del web assembly e che alla fine è un target di compilazione.
Quindi in realtà il codice, il linguaggio con cui scriviamo il codice non è il web, ma è un linguaggio a più alto livello linguaggio a più alto livello che nella prima fase poteva essere il c c piu' più il linguaggio rusty, ma che negli anni poi, e arrivando al duemila venti ha aperto diciamo le porte a più di quindici linguaggi, tra i quali abbiamo per esempio anche e andatelo a cercare, perché è divertentissimo anche il linguaggio in faccia.
Per capire però la portata di questa rivoluzione è necessario mettere le mani nel fango e provare a capire come gira è cosa succede sotto il cofano.
Per farlo bisogna partire da un concetto che è quello di compilatore e interprete.
Io dico sempre che in realtà i linguaggi sono scritti dall'uomo per l'uomo voi per il collega che leggerà il tuo codice tra una settimana, un giorno dopo domani.
Oppure vuoi che per il tè stesso che lo andra' a leggere dopo domani mattina o tra un anno questa cosa la ritroverete sempre nei miei podcast? Molto.
Quindi i linguaggi sono dei testi e sono degli elementi di comunicazione tra uomini.
Javascript in realtà anche lui è un linguaggio, quindi anche lui serve appunto per comunicare tra le persone.
Infatti li mangia javascript, che si occupa di tradurre appunto il linguaggio javascript, un linguaggio scritto per l'uomo in linguaggio macchina e per farlo fa un po' come il bebè di guida galattica per autostoppisti.
Il bay, dal figlio piccolo giallo, ricorda una sanguisuga ed è forse la cosa piu' strada dell'universo si ciba dell'energia delle onde cerebrali, assorbendo frequenze inconsce ed espellendo una matrice di frequenze consce verso i centri cerebrali del linguaggio.
La conseguenza pratica è che se uno nell'orecchio comprenderete istantaneamente qualunque cosa in qualunque lingua.
In realtà questa traduzione può avvenire in due modi il primo e attraverso l'uso di un interprete, il secondo e' attraverso l'uso di un compilatore c'è.
Una differenza sostanziale tra gli interpreti il compilatore l'interprete e', come appunto un interprete in tempo reale.
Quante volte guardiamo che ne so le discussioni nel Parlamento europeo e sentiamo una voce in italiano, mentre magari nel Parlamento europeo sta parlando l'inglese o il francese? Bene, questa traduzione in tempo reale è appunto fatta dall'interprete che analizza il codice linea per linea fly che traduce il codice scritto per l'uomo in giallo ha scritto in codice nativo lato abbiamo il compilatore.
Cosa fa il compilatore? Il compilatore fa' un po' come il traduttore giurato.
Tu porti un documento, lui si prende il suo tempo e te lo consegnerà.
Tradotto nella sua interezza cosa fa? Lavora praticamente in anticipo.
E uno dei suoi lati negativi e' quello che ci mette piu' tempo a partire.
Invece tu le informazioni ci dai praticamente quasi in tempo reale, con anche il vantaggio che non devi tradurre tutto prima di partire.
Invece il compilatore traduce tutto il tuo listato dall'inizio alla fine per poi restituirtelo appunto convertito.
Tradotto cosa succede che se in tempo reale e all'interno del tuo codice ci sono dei lupi che chiamano più volte la stessa funzione, eseguono piu' volte lo stesso blocco di codice.
Beh, tradurrà più volte lo stesso blocco di codice, quindi rifacendo lo stesso lavoro per più volte.
Questo non è il caso del compilatore che ha più tempo per riconoscere quel pattern compilarlo una sola volta, quindi diciamo che hai da quel punto di vista un boost di performance dall'altro lato se deve andare immediatamente, non ha il tempo per fare una serie di ottimizzazione, cosa che invece il compilatore ha appunto perché gira in anticipo prima che noi chiamiamo il codice una sola volta prima che noi viene compilata una sola volta prima che noi chiamiamo il codice.
Quindi ha tutto il tempo di fare le sue ottimizzazioni.
Naturalmente questo non vuole essere una spezzare la lancia nei confronti del compilatore perche' l'interprete ha proprio il vantaggio di essere pronto a partire, tanto che molti dei linguaggi che utilizziamo JavaScript vedi il pH, solo linguaggi interpretati e non compilati.
Perché ho fatto questa premessa? In realtà? Perché uno dei vantaggi in termini di prestazioni tra asma, e' gia', scritta tra quindi UE basse javascript, sta proprio nel fatto che è il web Assembly è stato precedentemente compilato, quindi ha già subito tutta una serie di ottimizzazioni e tutta la fase di traduzione che quindi viene decurtata dal tempo di esecuzione.
E questo lo rende più rapido.
Naturalmente, se poi vogliamo addentrarci a esplorare quelle che sono le caratteristiche che rendono comunque da questo punto di vista il web assembly più performante, bene dobbiamo entrare e capire come funziona la compilazione git script.
In realtà prima vi ho detto che nel duemila otto il scritta ha avuto questo busto di prestazioni e questo è dato dalla introduzione di un git.
Come funziona il gesto? Bene il nostro codice abbiamo detto che viene interpretato, quindi viene tradotto javascript c'è un linguaggio per esseri umani al linguaggio macchina blocco per blocco, riga per riga, stub per stab e viene tradotto in linguaggio macchina per poi essere eseguito bene.
A questa fase viene associato un altro elemento che si chiama o monitor la dipende un po' da dove andate a leggere cosa fa? Non fa altro che ascoltare.
Quindi rimanere in ascolto per vedere che codice andate a eseguire questo blocchetto di codice lo chiameremo stabile.
Quindi cosa ha fatto? Se un blocchetto di codice è chiamato più volte nello stesso stato, quindi viene eseguito piu' volte.
Lui identificherà questo blocchetto di codice come caldo o bollente.
Naturalmente se viene chiamato tante volte e bollente.
Immaginiamo di avere per esempio un ciclo for e' dentro a fare una concatenazione di stringhe.
Cosa farà il prof? Lui andrà a vedere che il nostro codice stai seguendo lo stesso ciclo più volte e marcherà quella concatenazione.
Quindi la variabile a piu' la variabile la marcherà come caldo, come in un tiepido, diciamo così bene.
Naturalmente, oltre a stare attento alla operazione che si fa, deve anche stare attento ai tipi.
Questo perché sappiamo che già vasche più è un linguaggio di programmazione dinamicamente tipizzato.
Quindi cosa succede se lo faccio? La la variabile a piu' la variabile Billy Sei tipi sono interi.
Mi deve eseguire un'operazione di somma sei tipi sono stringhe dovrà eseguire una concatenazione, quindi a seconda del tipo cambia completamente l'operazione che deve essere eseguita.
Ecco perché il nostro deve stare attento ai tipi.
Detto questo, una volta che sta' attento, una volta che vede che quel blocco di codice eseguito continuamente beh, decide di mandare questo blocco di codice per essere ottimizzato, questo blocco di codice viene ottimizzato facendo degli assunti, per esempio immaginando che quella somma, quella a più b sia una somma tra interi.
Cosa succede per un in realtà che se il codice viene eseguito ancora di più, quindi ancora più volte questo blocco diventerà caldo.
Il gesto in tempo dedicherà ancora piu' tempo a migliorare l'ottimizzazione di questa procedura da eseguire.
Detto questo però in realtà uno dei limiti delle già in questo caso e' quello che fa ottimizzazione partendo da un assunto, cioè provando a immaginare che la somma tra queste due variabili se una somma tra i criteri se esegue che ne so cento volte il ciclo e sono tutti interi perché magari sta cercando un vettore sta commando tutti gli elementi di un vettore poi trova una stringa va a crollare quello che dell'ottimizzazione del appunto della semplificazione dell'ottimizzazione quindi cosa fa il gesto in tempo? Un padre muta sul cestino ignoralo che ha fatto e prova a ripensare un'altra ottimizzazione.
Quindi in realtà questo è un caso che si può verificare e che fa sì che in realtà tutto il lavoro che si è fatto per il calcolo di ottimizzazione venga buttato al cestino per poi essere fatto nuovamente.
Questo diciamo che comunque, pur limitando nelle prestazioni, diciamo che rende comunque alla fine a somme fatte, il compagno abbastanza performante è molto performante da rendere il javascript un linguaggio, appunto con delle performance abbastanza buone.
Anche se, come vi dicevo a volte esiste questa fase di di ottimizzazione, quindi prendo l'ottimizzazione, la butto al cestino, è la memoria allocata per l'ottimizzazione, comunque ha un suo peso e un suo costo tutto questo però ripeto, la somma è fatta, diciamo che inficia, ma tutto sommato i benefici sono più dei limiti e dei problemi che va a generare.
Quindi diciamo che il jeet da questo bus di potenza di potenza però che come vi ho detto prima ha dei limiti, è che in realtà, con le richieste che le applicazioni moderne fanno con me, iniziano a essere un po' pochine, quindi è necessario utilizzare appunto delle nuove tecnologie che superano la esigenza di questo tipo di ottimizzazione vanno oltre e riescono a garantire delle performance molto più alte per superare, come vi dicevo, questo limite.
Bene si è sviluppato appunto il linguaggio web assembly.
Per capire come il web assembly funziona bene, bisogna partire dalla parola assembly.
L'assemblea non è il linguaggio macchina, questo e' un mito da sfatare, quindi non è il linguaggio con cui le macchine parlano, ma continua a essere un linguaggio che serve agli uomini per comunicare che poi in realtà viene tradotto in linguaggio macchina, ma che sempre rimane un linguaggio simbolico l'equipe rough procedure nel gene nel senso più ampio del termine.
Bene in qualche modo si avvicinano molto a quelli che sono i processi e le azioni che fa in realtà il linguaggio macchina.
Qual è il concetto? Il concetto sta infatti sul fatto che noi sviluppiamo in linguaggi che possono essere più alti e in qualche modo su questo linguaggio simbolico che è molto vicina al linguaggio macchina e quindi che e' molto vicino a quelli che sono il processo che vengono eseguiti dai nostri è processori per fare questa traduzione tra i nostri linguaggi è questo linguaggio simbolico si crea questa rappresentazione intermedia, una rappresentazione in qualche modo di linguaggio che non usa le logiche del processore, che può essere arma o x ottantasei diciamo una via di mezzo che è vicino sia al linguaggio del processore, quindi linguaggio simbolico, ma allo stesso tempo ne astrae alcuni concetti.
Bene in questa rappresentazione intermedia si va a posizionare il quasi il nostro web assembly che deve essere in qualche modo svincolato dal processore dove gira o dal dove gila, ma che deve essere molto vicino dal il concetto appunto della target machine, quindi della macchina destinazione doveva agitare deve essere vera, deve essere veramente un piccolo salto questo piccolo salto fa sia appunto che ci sia questo busto di performance.
In realtà con l'asma quello che succede è questo io scrive in un linguaggio vi ho detto prima che ci sono fino a quindici linguaggi in cui posso scrivere dal ci alci più più al sciarpa fino ad arrivare appunto al o al bryn fac come come vi dicevo prima, questo viene compilato in una rappresentazione intermedia, utilizzando per esempio il.
Questa rappresentazione intermedia verrà poi compilata utilizzando per esempio l l v M in quasi, che appunto è molto vicino al target dove deve girare.
Questo fa sì che il codice jasmine non sia in realtà un codice compilato per un certo specifico processore, ma che comunque ne redditi in qualche modo una performance molto vicina a quel tipo di codice.
Per farlo esistono una serie di limiti.
Per esempio, uno di questi è che il nostro codice che web non a tipi come le stringhe e quando deve lavorare con le stringhe, utilizza una memoria, quindi dei puntatori a memoria e appunto va a comporre le stringhe usando i numeri così come quando deve comunicare, scrive perché uno dei vantaggi che rendono potenti il plasma è appunto che può avviare delle comunicazioni ed interoperabile scritto nel contesto del browser e quindi fa delle azioni magari dove è necessario un certo livello di performance e il resto lo facciamo fare alla beh, in quel caso anche in quel caso comunicherà attraverso la memoria.
Naturalmente questo linguaggio vicino alla target machine, al contesto da tutta una serie di prove.
Per esempio, il asma viene compilato in binario, noi possiamo vederle appunto il codice hanno con un esplodere esadecimale, la compilazione in binario dei nostri blocchi di codice.
Bene, senza dubbio fa sì che ci sia una compattezza maggiore del nostro codice.
Quindi ragionando in dei blocchi di codice che devono essere trasferiti nella rete, beh, se vuol dire meno da trasferire, più velocità nello scaricamento.
E questo è comunque un plastico, un pro accanto, anzi l'altro vantaggio che in realtà sia col web assemblee che non si deve fare il parsing perché deve essere solo decodificato e validato, cosa che invece non è prevista per il che deve essere prima passato, trasformato appunto castrato.
La l'abstract syntax try e poi ne solo dopo può essere trasformato in intermedie, rappresenterà in tailleur e quello che vi dicevo, appunto, è il passaggio preliminare della della del web web assembly.
Quindi diciamo si evitano tutti quei passaggi naturalmente un altro vantaggio è che in realtà il web viene compilato, quindi una parte delle ottimizzazioni vengono fatte in fase di appunto compilazione, quindi trasformazione intermedio direttamente, per esempio da l v m.
Prendendo il linguaggio c come lo va a trasformare in riconosce dei pattern nel codice elio utilizzerà per farli girare in modo più performante.
Altra cosa, come vi dicevo, prima scripta implementato il questo già però deve stare attento ai tipi, perché a seconda dei tipi che ti trovi devi fare delle operazioni.
Per esempio la concatenazione piuttosto che delle altre.
Per esempio la somma ecco avendo un linguaggio già compilato io so già che quella deve essere una concatenazione istruzione deve essere una somma, quindi non devo fare questo controllo e non devo poi gestire due operazioni differenti.
Un'altra cosa molto importante è che in realtà il linguaggio web non utilizza e non a un' collector, quindi in realtà la gestione la facciamo incipit più il trust, quindi la gestione della memoria essendo gestita manualmente va eliminare completamente tutto quelle quel quei processi che in realtà erano quelli di garbage collection.
Naturalmente se vuoi assembly non può avere solo però anche qualche contro ce lo dovra' pur avere uno di questi è che il web non ha una gestione diretta del dogma, quindi se noi vogliamo fare delle operazioni su tombe dovremmo passare appunto per il giava script, passaggio che viene garantito essendo rue basse e' gia' scritto interoperabili.
Quindi in qualche modo si instaura una comunicazione tra ue basse e' gia' scritta appunto le chiamate e il ritorno a queste chiamate a funzione e possiamo lavorare sul don.
Beh, senza dubbio rivoluzionerà la programmazione web porterà qui i programmatori molto lontani e che anche per il mondo del web, nel mondo appunto delle pagine da browser.
Ma non solo, già da diversi mesi si sta lavorando e si è portato fuori dal contesto il mondo e le già quindi web, esattamente come è successo per nude.
Quindi diciamo che il mondo delle applicazioni attive è arrivata nel browser e ne è uscito allo stesso tempo.
Questo perché in realtà è uno dei vantaggi di web e senza dubbio il fatto che è il nostro codice.
Se Inbox atto quindi gira con un isolamento di memoria, è gestisce in modo molto attento tutte le si le chiamate al sistema.
Questo mondo è uscito fuori dal browser e sta arrivando nelle applicazioni server.
Molte applicazioni server lei stanno iniziando a implementare esecuzione di codice web sta arrivando nel perché riesce a garantire quella sicurezza che in realtà molti contesti di codice nativo non garantiscono quindi il futuro per erosi, ossia nel mondo del che fuori poi dal motore che fa vedere le nostre pagine web e ci aspettiamo tantissime novità.
Io devo dire che è già dai tempi dell'università.
Non amavo tantissimo il C, però perché no? Potrebbe essere l'occasione di' di prenderlo in mano e provare a fare qualcosa anche solo per scopo esplorativo e sperimentare un pochino, anche perché avevo messo in conto di buttare un po', una chioma al mondo dei videogames.
Quindi potrebbe essere interessante provare a sviluppare qualcosa e a e farlo girare nel naturalmente non so ancora come si fa, ma questo, come ben sapete, non ci spaventa e siamo pronti a sperimentare tutto nel tempo libero, tempo permettendo.
Devo dire che questa esplorazione nel mondo della web assembly mi ha fatto scoprire una divulgatrice molto, molto brava.
Si chiama Clark e lavora per Mozilla.
Si occupa appunto di preparare i contenuti, è di divulgare queste tecnologie che in qualche modo nascono e si sviluppano dentro dentro Mozilla e che ha fatto del talco molto molto interessanti.
Sue basse perché ve la suggerisco, è tra l'altro metto i riferimenti sulle note dell'episodio perché in realtà lei porta avanti un progetto che si chiama Cody Khartoum e spiega divulga tecnologia anche un pochino ostiche, un pochino complesse, come può essere il web in modo molto semplice, attraverso l'uso un occhio perché insomma, diciamo che ne vedrete i dead.
Veramente lei il e il la bellezza e apprezzerete quanto questo tipo di illustrazioni semplificano la comprensione dei concetti.
Ho provato in questo episodio a raccontarvi le due basi ed un podcast non è così semplice e io diciamo non sono un espertissimo in materia, anche se ci ho perso un po' di tempo per mandarmelo a vedere.
Però non diciamo che Lynn Clark, se conoscete l'inglese avete voglia di dedicare qualche mezzoretta.
Bene, potrebbe essere un modo interessante per scoprire qualcosa di nuovo in un modo divertente.
Spero che questo episodio vi sia piaciuto.
Questa è la diciannovesima puntata di KITT Bar.
Ci stiamo, come vi dicevo, avvicinando alla ventesima e questo mi rende molto felice.
Prima di salutarvi, però, come mio solito, vi devo ricordare innanzitutto i nostri contatti.
Potete trovarci è un anno nel sito www bar punto dove trovate anche trascritta automatici degli episodi, oppure mangiando una mela in punti weight o con un messaggio su Twitter a breve.
E poi una cosa importante è quella che se questo episodio vi è piaciuto, vi suggerisco di aprire il vostro client di podcast.
Registrarvi quindi cercare Great Barr e andarlo aggiungere tra i podcast preferiti.
Questo farà sì che ogni settimana riceverete in automatico la notifica del nuovo episodio e questo vi verrà magari anche scaricato in automatico.
E ultima cosa e prometto che con questa chiudo se Heavy l'episodio vi è piaciuto e mi ha fatto piacere spendere qualche minuto in mia compagnia.
Beh, perché no? A aprite i toons lasciate una recensione.
Spero positiva su questo podcast.
Questo barra salire magari nelle classifiche e raggiungere più persone interessate.
Possibile.
Detto questo, dall'unione tutto.
Noi ci sentiamo la prossima settimana.
Ciao Bart.
Il circolo dei fusti da bere una volta a settimana ci troviamo davanti a due birre e comprerebbe.
Parliamo di linguaggi e tecniche di sviluppo web, di metodologie e degli strumenti immancabili nella cassetta degli attrezzi di Foster.
Ho bisogno di una mano. Aiutami a rendere più conosciuto il nostro podcast. Parlane con gli amici o con i colleghi e iscriviti usando Apple Podast o Google Podcast. Questa tua azione ci aiuterà a salire nella classifica dei podcast di tecnologia ed essere utili anche a qualcun’altro. Se non ti va, amici come prima😄