Gitbaritalian
developer
podcast
28

Sviluppo e design Domain Driven con Massimiliano Arione

Serie 1
Episodio 28
Durata 48 minuti

Uno delle metodologie di sviluppo che danno più soddifazione quando si progetta un'applicazione complessa è il DDD Domain Driven Design. Ne abbiamo parlato con Massimiliano Arione, php ninja developer, storico membro del Grusp e presidente del Pug Roma.

Links

Contatti

@brainrepo su twitter o via mail a info@gitbar.it

Crediti

Le sigle sono state prodotte da MondoComputazionale Le musiche da Blan Kytt - RSPN e Broke For Free - Something Elated

Trascrizione

Trascrizione automatica realizzata con servizi Amazon AWS Transcribe

benvenuti su bar di podcast dedicato al mondo dei fools developer di mezzo artigiani mezzo artisti che ogni giorno infilavano le mani nel fango per creare nel modo più efficiente possibile quei prodotti digitali che quotidianamente usiamo più bene.
Benvenuti a un nuovo episodio di With bar.
In questo episodio ho un ospite speciale, una persona che seguo da diverso tempo e che produce dei contenuti interessanti, oltre che a regalare il suo tempo alle community in modo veramente veramente importante.
Parliamo di Massimiliano lo conoscerete probabilmente ai colli nei minimi di Macchio, presidente del Roma, uno storico membro del gruppo attivissimo nel mondo del infatti sue sono gay.
Qualcuno se lo ricorda? Le traduzioni della documentazione di sinfonie, la traduzione cosa di pochi mesi fa del libro di Fabienne cinque sviluppatori freelance un ninjà sinfonia è un amante del ddd ce l'abbiamo qua bar Massimiliana rione ciao benvenuto ciao Mauro, grazie per l'ospitalità grazie a te per averci regalato un po' del tuo prezioso tempo che sappiamo insomma avere un valore importante, specie per un che comunque immagino sia un come te.
Immagino sia particolarmente impegnato questo periodo.
Ti faccio subito una domanda a bruciapelo tu sviluppi da tantissimi anni e hai focalizzato buona parte della tua attenzione sul linguaggio php.
Ma perché il PHP? Beh, dunque sì, è vero sviluppo dalla fine degli anni novanta e poi sono diventato professionista.
Sono duemila, una però abbiamo fatto alcuni anni di picchiando.
Ecco, per quel periodo sicuramente via capii, era era esploso.
Insomma fa proprio nel suo, nel suo momento migliore.
E io come un po', credo tutti quelli di quel periodo l'avevo presa in considerazione perché era semplicissimo, consentiva di fare rapidamente delle cose, quindi insomma di essere produttivi molto velocemente.
Cosa che tra l'altro era poi come un ministro, lo stesso creatore del linguaggio, un po'.
Lo scopo era stato creato e poi negli anni però che è successo? Che io sicuramente penso di essere maturato come sviluppatore e ho visto che anche il linguaggio è maturato.
Insomma non ha più quel un po' da chi vogliamo, come va amatoriale.
Insomma, è diventato un linguaggio che che ha fatto dei passi che passiamo molto importanti e per cui alla fine, insomma, io sono sono andato, credo, di pari passo, insomma che sono evoluzione mia professionale, personale, l'evoluzione del linguaggio per cui mi trovo molto bene.
Ecco che cosa posso dire mi trovo molto bene con questo.
Bene anche con gli uomini di questo linguaggio, per cui ecco sono sono rimasto sicuramente anche per motivi affettivi, insomma legato a questo linguaggio.
E poi non voglio dire che non ho approfondito qualcos'altro però questa rimasto diciamo il mio, il mio corpo si è come il famoso meme che si sia fidanzato.
Ogni tanto butti un occhio alle ragazze che ti che ti passano attorno, ma sei comunque fedele alla tua compagna, credo fedelissimo e credo che questo possa essere davvero un'immagine che lo descriva.
La domanda è che sei mai sentito? Hai mai sentito i limiti del linguaggio nei progetti? Probabilmente non tantissimo, ma qualche volta spesso quando vado a guardare le ricerche usciranno.
Né nella versione successiva o forse anche quella successiva ancora penso abbia effettivamente questa cosa mi mancava, per cui l'avesse per un solo in prospettiva.
Ecco la prospettiva ottimista voglio dire questa cosa ancora non che cambi, però ci sarà tra poco, quindi la pillola si' che ci saranno sicuramente mi indica.
Voglio dire, sappiamo che php non è un linguaggio perfetto, è sicuramente perfeziona.
Abile però, come dicevo prima, ha il suo ritmo di miglioramento abbastanza costante anche voi negli ultimi anni credo proprio di si'.
E poi uno degli elementi importanti che vedo hai abbracciato a piene mani nella tua carriera professionale il freno, il freno che secondo me e subito dopo tutto il lavoro che aveva fatto zende con il famoso che è riuscita a dare uno sprint e' una spinta verso il mondo enterprise d a questo linguaggio questo il mio punto di vista, poi ciò può essere più o meno condiviso assolutamente con me sfondi una porta aperta.
Insomma su questo lo sai perche' la dico che la comunque il background già vista di fabienne a è riuscito a regalare a questo avremo un approccio anche piu' enterprise, anche se devo dire che molto dell'aic dietro php quest'ultimo periodo lo sto vedendo dal mondo che invece è uno fratto pur utilizzando i components pero' diciamo che e' pieno di anti paterne permette un rad piacevole e però alla fine se devi sviluppare un prodotto enterprise, magari potreste avere dei limiti come vedi invece da sviluppatori bene hai detto bene che c' era un background, viaggiava inizialmente per sinfonietta secondo me ce n'era uno, quello forte non vorrei negli anni duemila, quindi guadagnato.
Diciamo quindi molto quel giorno su Brad molto costruire questi crud, sviluppare velocemente, generare codici addirittura ogni per prendere i file di configurazione generale interi cloud in maniera ricco domani io non so se mio domani avrò avuto marika e la ragazza che è un po' ritorno a quello cioè moltissimo che violenza e quindi punta molto alla velocita' a punta molto al prototipo varie voci niente che parli eh potrebbe anche avere il suo senso effettivamente non sono noti adesso vanno molto le startup in quest'ottica che dovrebbe anche avere senso effettivamente e parecchie volte da questo questo tipo di sviluppo si scontra con dall'evoluzione io appunto avendo sviluppato vari progetti insieme o no, me ne sono accorto parecchie volte che finché si stava li' nell'ambito di giroud andava tutto benissimo.
Poi appena uscita un attimo dal diventa molto complesso metter mano a questi per farlo diventare qualcosa che fossero più aderenti alla logica di business certo per cui la pigliamo il terzo questo verso questo approccio non quindi lo capisco, capisco l'intelligenza non doveva perché purtroppo a lungo andare insomma in possono rendere che ti porti se il progetto si sviluppa ti porti dietro un debito tecnico che alla fine ti schiaccia? Assolutamente assolutamente, questo sì.
Però sul col tempo sono emerse anche tutta una serie di buone pratiche.
Una di queste è appunto il decimo del quando si parla di Rich, la cosa ci si riferisce a Massimiliano? Beh, essenzialmente dal è un modello in cui effettivamente in cui viene del modello annesso al centro di Roma è preso come punto di partenza diciamo.
Quindi ci sono delle classi che al suo ovviamente dobbiamo molto semplificare il tempo che rappresentano gli oggetti dominio che contendono alla bisogna geologica e quindi di questi oggetti consentono di gestire e anche di auto validare ricamo.
La bis livello adotta contendono insomma e auto andata in pensione al, il modello nemico del modello, che solitamente è quello tipico appunto degli Ood.
Quindi un modello appiattito sulla persistenza, quindi ragionato direttamente sui campi delle tabelle e quindi come se avessimo proprio un database in cui poi, riuscendo a questa bellissima possiamo fare quello che vogliamo, cambiare qualsiasi valore senza poter conservare nessuna violenza interna e quindi si fa tutto molto velocemente.
Ma il momento in cui bisogna assicurare dei vincoli, perché il dominio più complesso, più a dei vincoli e questo guarda non so, pensavo di papà e tra l'altro credo ci troviamo.
Quindi queste classi che alla fine sono viene semplicemente di metodi per accedere lo da, per cui scrivono legge, lo dà, ma il mondo in cui andiamo a mettere dei metodi liberi, quindi di bisogno geologiche, si perdono un po' in questo marasma? Esatto.
Indietro sette al contrario, non dice molto del mio do tutte unite in cui abbiamo esclusivamente la logica di business, appunto che ci costruiamo tutto quello che è necessario per persistere e che ci adora.
Sì, assolutamente.
D'accordo con te tra l'altro uno dei problemi, appunto.
Che riscontro spesso anche con delle obeso pochino vecchie su sinfonie, appunto quello di avere delle entita' che sono quelle che poi tengono dovrebbero ottenere il nostro approccio no, il la logica di business annegate in milioni di e sette.
Esiste un modo per tenere le identity, quindi l'entità, ma in questo caso parliamo di symphony dove tu sei un ninjà modo per tenere le in tt piu' pugnalate, eppure in qualche modo interfacciandosi con che ne so i forma di sinfonia o strumenti di questo tipo e mi dovevano un passo ogni euro.
Symphony in realtà ha un'enorme flessibilità per cui effettivamente noi oggi possiamo usare anche alla larga, se vogliamo si augurava al vecchio zoo symphony uno, quindi possiamo fare effettivamente anche crudo.
Esistono anche di progetti, per esempio visitarmi, che effettivamente ti consentono di sviluppare consip in questo modo.
Quindi eventi da nemiche fecero ma perché poi a monte diciamo lo stesso doctrina consente questo approccio? Voglio dire pazzia anemico che che ricco e con cosi pochi sta abbiamo la potenza, sono di sinfonie proprio sapessimo iran questo consentirti anche di sbagliare anche di non aveva lasciato migliore possibile.
Però se tu vuoi avere poi puoi avere altrimenti puoi anche averlo quello migliore, insomma, perché ti lascia piu' spazio come una domanda è il metodo per tenere l'entità più.
Quindi per fare meglio è quello di sicuramente.
Innanzitutto non va a parlarle con le nomination, perché li automaticamente ci siamo riportati, no? Insomma eventi da anna neville voglio dire che stanno che conosco la persistenza.
Quindi anche sanno dopo sempre che come nel divenne famoso degli strali gli stati più bassi non deve conoscere i piu' alti mette deve raccontare una bellissimo suoi bassi.
Vediamo le vediamo traumi procurano infatti che consistenti sicuramente non devono essere annodate con nemmeno siccome eccolo discende la valutazione perche'.
Se facciamo a modo devono essere tutte valide già nel momento in cui vengono costruite, per cui l'ombrello sembra quello di parte dei debiti o e attaccarci forma appare chiara mettere alla fine, ma abbiamo sempre perché quello abbiamo a disposizione e l'approdo ridotte in continuazione esterni, cioè chi preferisce chiamarlo che dovesse xml non cade molto edite appunto mappa di riforma e poi costruisce reti da nel suo stato valido.
Certo, mi sembra abbastanza sempre a dirlo, poi magari implementarlo ci vuole un po' più di pratica però viene modificata rappresentare.
Ecco sì, probabilmente una delle cose che sento più spesso dire a questo approccio anche da colleghi e quello che risulta particolarmente verboso quello di dover scrivere di to a dover fare poi un intendi a partire dal i to hai qualche suggerimento in merito per semplificare? O è diciamo una verbosità essenziale anche per fermarci un attimo e riflettere un pochino di più sulla struttura della nostra applicazione e l'obiezione che posso dare a questa critica è che avere più classi significa rispettare di piu' il principio della singola responsabilità che non piacevo abbastanza importante e quindi il il dito o fa solo il vecchio lenti da solo non ti dà solo ferma e quindi necessariamente bisogna avere più classico che dire se uno deve fare solo una cosa la deve fare bene.
Non posso mettere tutti nel momento in cui carico entità invece di compiti che non li comprerebbero diversamente, violando il principio di essere per cui non gli viene.
È ovvio che è un sistema che richiede di fare due passi al posto di una dodicenne col doppio sì.
Però sono classi tutte più specifiche e si sente anche più piccole e quindi mi migliore.
Insomma già intendo che si possono capire meglio, si possono manutenere meglio, si possono evolvere per facilmente e questo discorso si, quindi sono anche più forti, più facili da gestire.
Io ripeto quando ha proponevo questo approccio, poi alla fine l'abbiamo usato perché in un progetto dove la complessità di business era molto alta, ci siamo trovati davvero ad avere il progetto sviluppato con un crud e dire no sta roba non potrà mai funzionare così e quindi abbiamo dovuto riscrivere tutto ripensando il modello in funzione appunto della logica di business, staccandosi completamente dal database in fase di analisi e poi trasformando appunto il database, collegando c con la base di dati attraverso uno strato esterno che lo strato appunto la forma diciamo, e quindi creando un livello di astrazione tra i due elementi.
È uno dei problemi, però, che in quel progetto abbiamo avuto era quello che scrivendo anche tante con magari sai quando sviluppi l'aggregato.
Poi alla fine ti rendi conto che dentro ci stanno anche nei livelli di entity, no? Quindi ci siamo ritrovati a sbattere il muso, forse anche per una superficialità in termini di sviluppo con il famoso e in più una quel problema di doctrine come suggerisce cosa suggerisci per gestire questi queste situazioni? Anna? Non so se sono riuscito a spiegarmi bene te chiaro? Chiaro, chiaro.
Pensi veramente non è un problema a cui bisogna far fronte.
Io consiglierei.
Diciamo di non preoccuparsi troppo presto, di non ottimizzare, diciamo troppo presto, però si vede a un certo punto, poi quando esce fuori bisogna insomma in qualche modo risolvere.
Ovviamente si risolve mio di ognuno non trovarti.
Ho difficoltà a risolverlo dentro ai deposito arrivi, quindi poi curando nello strato della persistenza in ridotte in modo appropriato di farlo diventare nella loro sottostante però dovevi dire tornando a questo discorso della complessità ideologica di bistecca, secondo me questo approccio paga tantissimo quando tanto più quanto più la logica di business è effettivamente importante.
Insomma, complessa perché veramente si riesce anche a progetto avanzato, ad aggiungere logica modifiche oggi a togliere, mettere pezzi senza problemi.
Perché è stato costruito molto, molto più in modo accurato, molto più aderente perché penso a quello che dobbiamo inseguire.
Secondo me non è l'aderenza alla realtà il modello sia modello per questo, perché è qualcosa che no, deve rappresentare qualche mese esatto rappresentare qualche cosa di reale, che poi sono le esigenze del nostro cliente.
Giusto una piccola domanda che poi, se si base, viene anche un pelino dalla mia esperienza, approcciando al ritmo delle anime zero competenze.
Quando a suo tempo avevo visto il il tuo Hulk e poi ho aperto questo mondo, mi sono ritrovato poi a confrontarmi in modo un pochino più compiuto, un pochino più completo col mondo del Il mio accento inglese fa schifosissimo, quindi chiaro prendi la percezione che esatto che cos'è il ddd e come ci puo' aiutare, appunto, intercettare la complessità delle nostre applicazioni.
Riley B è possiamo dire italiano è una progettazione guidato dal dominio.
Questa è la fine, la produzione del termine ed è una progettazione in cui appunto si parte al dominio.
Quindi la fase importantissima è quella in cui insieme al cliente, ovviamente non tutti gli stakeholders nel progetto non si raccolgono i requisiti.
Quindi si' si' butta giu' proprio quello che il dominio a livello in senso astratto, questo lavoro importantissimo in cui spesso il cliente ma anche un po' guidato perche' ovviamente non essendo un esperto di di concertazione, essendo noi magari dobbiamo un po' anche a guidarlo è una cosa importantissima che se viene svolta correttamente e poi ci porterà a lavorare in maniera molto, molto semplice ma anche in maniera corretta, quindi dandoci anche una soddisfazione.
Quindi una volta dominava i sì, si può costruire sopra il dominio semplicemente postava sopra lo strato applicativo che si mette lo stato infrastrutturale in cui interviene effettivamente il framework che può essere può essere per me in realtà qualsiasi altro framework perche'.
Diciamo che secondo me può avermi aperto, importante, prevedibili per che sceglie la fuori? Non voglio dire concordo che ha fatto dei disegni con collana della io ho guardato un talk bay se avete? Ho apprezzato tantissimo scorso.
Purtroppo la mia impressione è che però in questo caso il primo Archer divenuto contro il presunto che posso dire meglio sceglierne uno che mi piace.
Il blocco invece c'è una legge che ti ostacola anche perche' poi rischi di far uscire un mezzo frankenstein con uno sforzo immane.
Da quel punto di vista è perfetto perché in realtà tu riesci a disaccoppiare completamente la logica di business dalla tutela infrastrutturale, per cui veramente riesce a gestirlo in modo modo eccezionale.
Spesso nel mondo del design e incontriamo concetti come l'entità, quelle che abbiamo visto visto poco fa, non di cui parlavamo qualche minuto fa, ma anche gli aggregati cosa sono gli aggregati e come faccio io a identificare che quel concetto nel dominio, quindi nel mondo che stiamo andando a modellare nella nostra applicazione, è un aggregato? E non un'entità? Come quali sono i consigli che dai per riconoscere aggregato? Ecco beh, ha alla fine è un insieme insieme didio insieme ai suoi sentimenti, da che assolutamente può essere riguardo.
Insomma, può essere visto come come siete un gruppo omogeneo, ma non è sempre facile fare questa distinzione.
Infatti e' capire capire qual e' il punto in cui tracciata in di questo di questo insieme.
Ma comunque voglio dire, credo che ognuno possa anche, anzi spesso preferisco magari sbagliare prima su questo, su questo aspetto.
E magari vuoi correggere e spostare venti da sud o trasformarla o trasforma qualcosa che non è una gara in aggregato o viceversa.
Credo che sia anche lecito cambiare in corsa, anche non credo sia così importante.
Dobbiamo aggregare molto presto.
Ecco, questo voglio dire.
Anche quindi partiamo prima la rappresentazione delle e poi dovremmo dovrebbe emergere? Esatto.
Anche perché alcune alcune diciamo sì che alcuni tira si aggreghi inoltre facilmente di altre.
Quindi alcune si individuano molto velocemente e quindi li si va un po' a botta sicura.
Per altri invece è un po' più difficile, ma secondo me non bisogna almeno avere paura di spostare e consuma di fattorizzare in questo senso non è che bisogna vederlo troppo scolpite nella pietra.
Ma questo diciamo poi voglio dire è una linea guida molto generale, perché anche tutta questione di cui accennavo prima della progettazione, quella che fa emergere il dominio col cliente.
Non bisogna avere paura di poi modifica in corsa che succedono, lo sappiamo che succedono spessissimo una costante, eh? Ma noi sappiamo anche che avendo organizzava il progetto con tutti questi accorgimenti saremmo in grado di accogliere questi cambiamenti in maniera molto facile, mentre il vecchio ricordo questo è un incubo.
Ma quando il cliente cambia idea, perché tutti rimetterli a riparare cose veramente era una cosa molto che illustra anche, insomma, a livello lavorativo, non mentre adesso è proprio una cosa che migliora sia il lavoro, quindi il lavoro quindi migliora.
Non voglio dire, ma si' anche da parte del cliente che percepisce che le sue richieste di non vengono accolte.
Roma Cioè, se tu mi dici che cazzo è così prima eravamo sbagliati, devo dire l'importante è che appunto, avendo ceduto all'inizio lui non posso dire a ma pensavo che avessimo detto invece non voglio.
Abbiamo concordato insieme.
Se tu mi dice che c'è un cambiamento che non l'abbiamo eviscerato bella iniziò, probabilmente forse cambiamo qualche cosa nel frattempo.
Comunque, deve essere sempre un processo condiviso molto condiviso.
Io ti posso dire che quel tipo di lavoro sono riuscito in realtà ad a gestirlo abbastanza bene con specifiche scritte in che dal mio punto di vista, è stata veramente una svolta.
No? Che quando ottima cosa quando è che cos'è questo lo dico anche per il, soprattutto per i nostri ascoltatori, cioè sono delle specifiche scritte.
È comunque in inglese tra l'altro so che esistono delle libri anche per farlo in italia non so quanto utile, ma comunque esistono in modo che si possono scrivere queste specifiche in linguaggio quasi comune o comunque comprensibile al business, che però poi girano come dei test e sotto sotto il cofano.
Quindi in realtà dalla non si scappa o quanto meno si riesce a limitare anche questo tipo di comunicazione che massimiliano stava stava evidenziando.
E secondo me ripeto, mi ha cambiato la vita.
O almeno lo hanno fatto quando sviluppava con con quelle tecnologie quelle sono ottime secondo me in contesti in cui magari si lavora con aziende più strutturate, quindi che probabilmente hanno un reparto di kyo nei delicato voglio dire per cui liberamente, cioè qualcuno che ti segue da quel punto di vista io dopo non grigio perché quasi tutti i miei denti sono medio-piccoli, quindi mettere un ulteriore livello qui mi rappresenterebbe un po'.
Se vuoi denuncia avuti anche in questo caso qui al secondo me potrebbero essere utili anche con clienti meglio piccoli, però, e magari un po' più difficile, ma è comunque in più per cui assolutamente sta bisogna farsene carico.
Magari guarda il valzer ieri, quindi potrebbe dire in tempo pesante si potrebbe schiacciarti tra l'altro, perché se sei uno due sviluppatori con un progetto piccolo da gestire, con anche budget limitati perché viviamo in Italia, queste queste situazioni sono all'ordine del giorno, specie magari anche per i freelance.
E ora si verificano più spesso quando lavori in termini di progetti e non di prodotti da a questa queste situazioni simili si verificano.
Però devo dire che in qualche modo sono state utili, sai com'e' per monitorare parti specifiche dell'applicazione che magari sono quelli più delicata dal punto di vista del business, dove magari anche il cliente usciva con delle astronavi, è costretto e quando lo costringi a scriverti le storie nella stesura delle stories percepisce anche la complessità delle stesse storie? No.
E quindi questo tipo di approccio aiuta anche a limitare lo scopo contesto della funzionalità? No.
Quindi certo, devo dire che ci sono state delle delle situazioni dove anche in progetti piccoli, magari non tutto il progetto però ci hanno ci hanno aiutato.
Non ti è mai capitato di vedere di tirar su dei progetti dove magari una parte un pochino più delicata come quella che ti stavo raccontando e sviluppata secondo un approccio appunto invece accanto un altro modulo, altre funzionalità della stessa applicazione utilizzando una procedura più crud like, quindi meno strutturato che la stanno no, la gran parte dei miei progetti sono persona singola, deve singolo, cioè io, per cui io alla fine purtroppo non riesco più a fare le cose note.
Entri questo questo meccanismo di vivere non ci riesco più a fare le cose, ma affari crudele che altrimenti ti capisco, ti capisco assolutamente e io devo dire che in realtà in alcune parti di progetti l'abbia abbiamo utilizzato questo approccio, salvo poi ritrovarci in una grande palla di fango eh e quindi portare a ddd anche quelle parti un pochino più si' cioe' voglio dire, se uno magari poi fa una un rapporto costi benefici che vede che potrebbe risolvere una cosa in fretta sapendo che la devi fattorizzare quindi stiamo accumulando di una piccola parte di debito vecchio voglio dire perché no? Non è che voglio fare assolutista, però appunto valutando questi costi benefici, quindi sapendo comunque che dovrà rimettere mano.
Se poi invece ha una scusa vera lasciarlo lì per sempre così, allora meglio non ho altra domanda.
Difficile anche puoi tranquillamente mandarmi a quel paese con dopo questa domanda hai tutto il diritto di farlo e quando si sviluppa utilizzato la procede ddd spesso si rischia di cadere in una trappola, quella di modellare tutto lo scibile umano.
Noi sappiamo no che il contesto, anche quello aziendale o del processo aziendale, stiamo non a modellare la nostra applicazione aziendale o meno.
E' vasto cielo la realtà in realtà un'infinità di variabili.
E se noi andiamo spesso siamo tentati di modellare tutte le possibili variabili con una marea di scoop e il ddl la tua esperienza ci mette a disposizione, ci mettono a disposizione degli strumenti per maneggiare questo tipo di complessità e questo tipo di trappola.
Due.
Sinceramente, io non mi sono mai trovato in questa situazione, probabilmente perché lo so, forse non sono un dono mai affrontato progetti enormemente complessi.
O forse mi faccio pensare sono riuscito a tenere a freno il cliente cercando di fargli capire che ha, insomma, stavo cercando di metterlo a pagare nel fuoco, per cui questa moda qui voglio dire se sia un modellando dobbiamo modellare tutto quello che so da modellare.
Però ecco, bisogna anche capire se effettivamente tutto quello che il cliente ci propone effettivamente necessario poi non lo so, è bisogna sempre cercare un equilibrio.
Insomma non bisogna mai appunto assoluti.
Però non so, forse non ho molta esperienza su questa, su questo specifico, su questo specifico argomento, per non si fece sporco la stima è riuscito a gestirla sicuramente meglio di come abbiamo fatto noi.
Il ragionamento era appunto quello.
Io tipo sciocco posso condividere la nostra esperienza.
Alla fine siamo riusciti attraverso l'uso dei context dei bambini con te no perdonarli anni inglese, cioè quello di dire Ok, ragioniamo in questa parte del modello.
Ma qual e' lo scopo? Qual è il contesto? Limitarne il contesto? Poi magari sviluppi due pentiti che sono la stessa cosa vista da prospettive diverse.
Però questo in realtà ci ha dato una grande mano per gestire questo tipo di complessità e questo tipo di di sprint a modellare tutto da parte del business, ma se riesce a non a spezzare e a sviluppare dei piccoli pezzi in modo tutto guadagnato, io ho sempre usato, posso bottom-up, voglio dire, ma credo che sia senza bisogno di niente.
Credo che sia la cosa più logica da fare.
Insomma, si' Senti, Didi, ma siamo anche prima favorevolmente divide quello, ma comunque illegale dove un po' tutto il concetto di sviluppo agile, se vogliamo un attimo scavallare si fondi posso batto, ma insomma in contrapposizione al tavolo del della nuova svolta Assolutamente sì.
D'accordo d'accordo con te.
Altra cosa un'altra curiosità questo periodo non so perché ha un po' la fissa della programmazione funzionale e ho notato che in realtà i concetti del di stanno arrivando o sono arrivati io ci arriva un po' in ritardo, ma possibile nel mondo della programmazione funzionale.
Ed è una cosa che mi affascina particolarmente, no, il fatto che, per esempio, si possano usare i tipi per definire i modelli no, invece tutto il resto delle operazioni dei processi venga modellata attraverso le funzioni.
Una cosa particolarmente interessante.
Hai mai sentito parlare di questo approccio? Se si, qual è la tua opinione in merito? Non sono bravissimo sulla funzionale sicuramente ho visto delle cose interessantissime.
Non so quanto vi sia pronto per abbracciare funzionale.
Quanto meno mi sembra che quello che c' è di funzionare il che più fiato forse è un po', un compromesso esatto, sì, concordo con te appieno, proprio festosi.
Io per adesso però non mi sono lanciato ancora nella programmazione funzionale e non vorrei, diciamo ecco, su argomenti che conosco dopo in modo superficiale però vedo però credo che guarda credo che cool didi, voglio dire, si possa tranquillamente passare funzionale nel momento in cui il linguaggio, diciamolo, supporti appieno senza stravolgere i versi.
Sì, vero, io guarda, ti dico la verità.
La cosa che più mi ha affascinato è che in realtà poi ripetono un po', un po' trascurato questo periodo c'è però una cosa che mi ha affascinato tantissimo il fatto che, come dicevi prima hai detto una cosa sacrosanta le inviti devono essere valide sin dall'inizio no, che è un assunto imprescindibile.
In realtà questo tipo di verifica vederla fatta coi tipi in realtà non so perché, ma in qualche modo, ma catturato la tensione e ho detto bene allora colle le arrivo di strumenti come che ne so, gli Union Typ nelle prossime versioni di PHP, o comunque un sistema di tipi un pochino più evoluto rispetto a quello che abbiamo adesso.
Ciò magari in un modo come come dicevo prima, un po' franche stein.
Però qualche esperimento lo si può provare a fare anche solo magari per stimolare quelle esigenze che portano, come dicevi prima, a guardare oltre a trovare quella nuova officier è da implementare poi nel linguaggio, anche se non so quanto poi alla fine il php possa evolvere in quella direzione proprio a livello strutturale.
Ora su questo posso consigliare ltro di guardare il talk di marty vetta del pdl in diciannove, quindi un l'ultimo attualmente perché siamo in attesa e lui ha fatto un tour che parlava proprio di era molto incentrato sua programmazione funzionale e a me è aperto molto e come mi ha lasciato con questa impressione.
Come dire questa potrebbe essere the next big pine, ma per adesso io spero di essere in grado di dire a cucinarlo mi svegliano ie parlava di di ricci come modella quando non c'e' nessuno, ma ogni quando anche io ho perso e non riuscivo a capire bene, dico dobbiamo stesse parlando, per cui pensare che se mantieni chiamò la sua fama di precursore dei tempi, ci sia anche questo argomento prossimi anni avessi ben si concordò.
Non so come ripeto perché vedo i limiti del linguaggio ad oggi anche se e che il sole fatta con elementi nick e un po' ci accompagnano verso quella verso quelle in quel mondo iniziano ad apparire anche un sistema dei tipi che so piano piano sta diventando sempre più robusto coi suoi fan.
Loro sono sempre sono sempre secondo me cosa si influenza a vicenda, che voglio dire le tecniche influenza del linguaggio e il linguaggio influenza la tecnica.
Il fatto che tu hai ricordato ma all'inizio era paolo basato su questo principio ti ricordi? Si basava sul fatto che io voglio passare piu' pizzette esatto.
Si provando a metterti li' mi trovavo a scontrarmi con il modello nemico perché non potevo mettere questi divi si' per cui la spinta per passare a ricevere in modo la mia benda quel l'evoluzione del linguaggio per cui quello che dici tu sulle prossime elezioni del linguaggio si vedono in te sono assolutamente d'accordo.
Rimaniamo comunque in attesa adesso della nuova risa di php che come come da di ricco ha tante sorprese nel comunque in un modo o nell'altro sta correndo e sta sta si sta evolvendo anche abbastanza rapidamente dopo pjaca, pizzette e io credo che ha mutato talmente velocemente talmente tanto da poter dare agli sviluppatori tool in realtà servivano per quegli elementi quelle strutture che poi servivano per poter sviluppare in modo moderno e devo dire, anche se non mi convince appieno anche tutto il mondo, magari della programming in un po' sta in qualche modo della programmazione a si sta aprendo delle strade che poi vediamo se il linguaggio e le batterie percorrere o se la signora è certo un argomento molto interessante anche quello io posso consigliare su questo, allora mi perdonerai se sono in modalita' pubblicità non devi, anche perché poi anche prevista una modalità pubblicità quindi stai tranquillissimo, fai sentiti libero di dire quello che voi nucleo l'ho proposto questo mamma in modalità online perche' recentissimo che lo abbia pubblicato un forse poco più di due settimane fa, quindi su per il culo sul giornale dovrebbe stare credo sul canale youtube del gruppo, questo questo dunque di mano ok e poi me lo vado me lo fa da guardare eh? E rompere le scatole anche a manuel, magari per venirci a raccontare in uno di questi episodi, anche perché voglio comunque coprire un po'.
Il linguaggio php che questo periodo ho trascurato è che rimane comunque uno dei miei affetti più grandi.
Quindi tra l'altro, anche perché la comunity php è una comunità eccezionale.
E tu? Diciamo che se uno dei pilastri sia come presidente in no è la verità sia come presidente delle del pogrom, come tutte le attività che fai di mentoring anche sui social.
E io sono stato uno di quelli che ti ha rotto le scatole.
Probabilmente non ti ricorderai di me, ma i primi anni penso di aver scritto una ventina di domani, una trentina di domani.
Tu rispondevi tutte.
Quindi in come vedi questo tipo di lavoro lo vedi come una missione, lo vedi come promozione, lo vedi come una crescita personale.
Come vede il mondo delle community, del mentoring dalla prospettiva di Massimiliano Arione.
Ecco, dunque io molto semplicemente la vedo come una restituire quello che ho preso io ho preso tantissimo dalla community, penso tutto quello che so l'ho imparato seguendo gli stimoli di altri, di altri in cui gli presentazioni lavora.
Pensiamo qualcuno nei comuni di ho sempre judo, stimoli e quindi darne a mia volta credo che sia proprio semplicemente un naturale processo per continuare questo per cos'era questa diffusione del sapere per cui ho veramente lo faccio sempre, molto volentieri.
Qualche volta ho fatto anche un po' di formazione professionale o il pagamento.
Non tantissimo, devo dire.
Non è molto vivace perché richiede un po' di organizzazione.
Io insomma non solo un manager, non sono non è quello il mio lavoro.
Però anche gli voglio dire mi sembra che il giovane insegnante e' il meglio, perché no? Poi magari da un giovane cose occasione non mi dispiacerebbe.
Trovo sia un mestiere assolutamente dignitosa, affascinante.
Ma se guarda in una delle assolute e sto facendo formazione ho provato qualche un po' di mesi fa, mi ci sono buttato e devo dire che in realtà la soddisfazione più grande formazione mentoring.
Poi metto tutto nello stesso calderone e quando qualcuno realizza qualcosa dopo che ti ha chiesto delle informazioni perche' tu non hai bisogno che ti dicano bravo, tu vedi che quella persona cresce e dici caspita, vuol dire che in quanto il mio piccolo, in quella in quella in quella io ho contribuito a fare anche quella cosa.
Quindi quella quella soddisfazione, quella quel tunnel, essere pagato indietro, che poi immagino abbia spinto anche le persone che hanno insegnato a noi.
Quindi loro se posso aggiungere al video.
Una cosa importantissima è che nel momento in cui tu ti proponi per aiutare gli altri, quindi dopo mi chiamò per insegnare, insegnare, magari non direttamente in modo classico e non nel classico rapporto il signor, ma anche quello che è in ognuno di noi Community in quel momento.
Dopodiché, seriamente, tu devi anche fare uno sforzo per per imparare.
E disse ovviamente qualcosa diversamente, che altrimenti non ti metteresti lì, anzi a Rose.
Non sai però di chiunque approfondire, dunque, andare a vedere delle cose per cui questo è un processo in cui non solo tu passi.
La conoscenza va acquisisce anche dalla conoscenza in qualche anno fa e che credeva che non piacerà un una spia.
Il sig.
Vai aveva accusato il ricordo esattamente il suo vero nome che fece un lui dice proprio questa questa frase nella sono impresse che dice Ho imparato dai miei maestri quanto molto anche Daniel con lei, ma ha imparato ancora di più dei miei allievi.
Verissimo.
Guarda questo quello che ha appena detto è fondamentale ed è alla base di questo di questo podcast, perché ha il ragionamento che stai facendo? È importante per due motivi il primo e' quello che è comunque il fatto di provare a insegnare qualcosa a qualcuno era un grande fisico che diceva una cosa del genere che è l'unico modo reale che hai per imparare una cosa e' quando provi a spiegarla perché se tu non la conosci profondamente non è capito le dinamiche più intime non potrei mai spiegarla.
La persona che avrà davanti non la capira' mai, quindi di fare uno sforzo di apprendimento e di validazione e quelli diventa poi l'insegnamento la validazione dell'apprendimento ed è un po' quello che faccio colpo quando mi studio un argomento e poi mi fermo e dico ok, faccio l'esempio della programmi, come la posso raccontare affinché venga capite, la devi capire bene profondamente per poi decidere magari di raccontare programmi in come un abbonamento a sottoscrizione che ne so ha un giornale o qualcosa del genere? No.
Quindi da quel punto di vista è importantissimo.
È veramente importantissimo il confronto all'interno delle community, cosa che in realtà, mio malgrado voi perché viaggio e mi è mancata tanto che gli eventi perché poi alla fine sai io sono su in Francia o sono in Sardegna e la Sardegna per lo meno la mia zona zona di Olbia, un po' povera di questo tipo di community.
Tu magari stando a Roma hai la possibilità di avere anche un mercato di colleghi che ti permetto no di di di di poterti confrontare in un certo modo quando siamo un po' limitati da questo punto di vista e gli eventi e nazionali a cui ho partecipato sono stati diversi.
Ne parlavamo con Stefano l'altro giorno perché in realtà la sua prima che nel duemila sedici era anche il mio primo piano dei e quindi lui veniva da Catania, io dalla Sardegna e ci siamo ritrovati catapultati in un mondo di stimoli, di opportunità, di esperienze.
E alla fine fai un bilancio eh posso dire che durante questi eventi durante io sono cresciuto cento volte tanto rispetto magari al lavoro che potevo fare da solo alle letture che potevo fare da solo.
Quindi il consiglio che do sempre frequentate le community andate al pube, Roma se siete da quelle parti e frequentate gli incontri, perché la crescita professionale e anche le opportunità professionali perché poi si apre e' comunque un mercato senza se hanno delle competenze in quei contesti spesso si riesce anche a trovare delle opportunita' so è importantissimo e prima di salutarci Massimiliano, mi piacerebbe la ricordare i tuoi contatti come ti possono raggiungere e anche a livello professionale.
Se qualcuno ti vuole contattare dei progetti, non so come come come funzioni, quindi fai caso assolutamente.
Io ho un piccolo sito vetrina massimiliano in punto hoyt, altrimenti assolutamente cercando su Google come base Massimiliano al rione, quindi nome, cognome mi si trova abbastanza facilmente in tutte le mie varie estensioni sociali.
Quindi linkedin ha e via dicendo perfetto, io Massimiliano, ti ringrazio infinitamente a nome mio e di tutti gli ascoltatori di bar e chi naturalmente ti rompero' le scatole, magari qualche altra occasione al prossimo che fai? Se vuoi venire qua a raccontarcelo, sentiti a casa tua.
Quindi le porte sono aperte quando vuoi, se gli sei libero di venire da noi a condividere contenzioso con con noi.
Insomma, le tue esperienze natura loro bene, qui ce ne sono ben felice, assolutamente.
Naturalmente ti dobbiamo una birra, per cui alla prima occasione utile che passeremo a Roma, giusto, stai la', ci sentiamo liberi di romperti le scatole per invitarti una birra, una pizza, compatibilmente con i tuoi impegni.
Poi nulla.
Grazie, grazie infinitamente Grazie davvero.
Grazie, Mauro per questa opportunita' il circolo di footbag.
Una volta a settimana ci troviamo davanti a due birre e comprerebbe.
Parliamo di linguaggi e tecniche di sviluppo web, metodologie e degli strumenti immancabili nella cassetta degli attrezzi dei Foster.
Ho bisogno di una mano. Aiutami a rendere più conosciuto il nostro podcast. Parlane con gli amici o con i colleghi e iscriviti usando Apple Podast o Google Podcast. Questa tua azione ci aiuterà a salire nella classifica dei podcast di tecnologia ed essere utili anche a qualcun’altro. Se non ti va, amici come prima😄